Il Banco Bpm Sport Management non vuole fermarsi a Trieste

I Mastini affronteranno sabato 2 novembre (ore 19.15) la trasferta triestina. Luca Damonte guiderà i mastini fresco della convocazione in nazionale

luca damonte pallanuoto banco bpm sport management busto

Ritrovato il feeling con la vittoria, il Banco Bpm Sport Management non vuole fermarsi a sabato (2 novembre ore 19.15) scenderà in vasca a Trieste ospiti della PN.

Sarà un test delicato per i Mastini che saranno chiamati ad affrontare una formazioni ostica che ha rafforzato un organico già di buon livello con atleti di assoluto valore come l’ex Savona Kristijan Milakovic.  Della formazione triestina fa parte anche Federico Panerai attaccante mancino che due anni fa ha indossato la calottina dei Mastini.

In casa bustocca intanto si registrano le convocazioni degli atleti che risponderanno alla chiamata dell’Italia in vista dell’esordio dell’Italia in World League, previsto per il prossimo 12 novembre ad Atene contro i padroni di casa della Grecia. Tra i tredici scelti dal selezionatore Sandro Campagna, oltre ai confermati Gianmarco Nicosia e Vincenzo Dolce, ci sarà anche Luca Damonte che tornerà in azzurro dopo le brillanti prestazioni di quest’avvio di campionato.

Proprio Damonte commenta la prossima gara del Banco Bpm e la fresca convocazione: «Sulla carta Trieste ha una delle formazioni migliori degli ultimi anni e a livello di nomi sono sicuramente attrezzati per fare bene e giocarsi le posizioni di vertice. Sono tra le poche squadre che hanno tenuto tutti i giocatori e che in estate hanno aggiunto un atleta del calibro di Milakovic che è stato mio compagno di squadra in passato. Sono molto contento della chiamata in azzurro e del percorso intrapreso con la Nazionale. La scorsa estate ero andato vicino alla partecipazione ai Mondiali e ora sono felice di poter rispondere nuovamente alla convocazione del CT Campagna. Il mio obiettivo dovrà essere quello di provare a scalare qualche gerarchia all’interno del gruppo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore