Territori in Tour, il Luinese si racconta

Un viaggio nel presente per immaginarsi un futuro legato al cambiamento, ascoltando gli interpreti di uno dei territori più affascinanti della Lombardia. Appuntamento giovedì 21

Avarie

Il lago e la natura, l’arte del produrre che ha lasciato il posto al turismo, pur mantenendo enormi capacità creative e manodopera altamente qualificata che ogni giorno combatte a spada tratta contro il forte richiamo della Svizzera.

E poi il recupero delle aree dismesse, il potenziamento delle infrastrutture di collegamento – in un momento delicato per il traffico stradale ma anche ferroviario – e i rapporti con il Canton Ticino: sono le principali sfide che attendono Luino per costruire un futuro che, partendo dal lago, possa fondarsi sugli asset strategici del turismo, della cultura, dello sport, del commercio e della manifattura.

Avarie

Tutti questi argomenti, e molti altri, saranno al centro della serata che riporterà a Luino “Territori in Tour”, il grande progetto di narrazione crossmediale realizzato da Varesenews su impulso di Confartigianato imprese Varese e strutturato in cinque tappe di cui Luino rappresenta un’eccezione, visto che non è la quinta città del territorio provinciale.

Eppure è un punto di riferimento per l’area Nord della Provincia di Varese, anche se non raggiunge i 15mila abitanti di popolazione. Lo è nei fatti, anche se le manca una caratteristica fondamentale, che oggi rappresenta probabilmente la vera lacuna da colmare per la città lacuale, ovvero la presenza di una rete di collegamenti sul territorio che la rendano facilmente raggiungibile. Le infrastrutture, antica e mai risolta questione per la città di Piero Chiara e del Mercato.

Avarie

Di questo e di tanto altro ancora parleremo giovedì 21 novembre dalle 20.30 a Palazzo Verbania (viale Dante Alighieri, 5 – iscrizioni su www.asarva.org partecipazione gratuita) in occasione della quarta tappa del “dopo tour” di Territori In Tour. Nel corso della serata è previsto un confronto con gli attori territoriali e verrà proiettato un docufilm che riassume gli spunti più significativi emersi dal viaggio compiuto la scorsa estate.

PER ISCRIVERSI – L’ingresso sarà libero, e solo per questioni logistiche è gradita la semplice iscrizione sul sito Eventbrite (basta un minuto) a questo indirizzo: https://www.eventbrite.it/e/76433132557

L’EVENTO FACEBOOK – A questo indirizzo invece l’evento su Facebook https://www.facebook.com/events/958947237809004/ .

LE ALTRE SERATESaronnoBusto ArsizioGallarate .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore