Ai finanzieri di Gaggiolo il “patentino” per l’uso del defibrillatore

Il percorso formativo era inserito all’interno di un progetto avviato a febbraio 2019 quando furono consegnati due defibrillatori al Comando Provinciale Guardia di Finanza di Varese

guardia di finanza gaggiolo

Nella caserma della compagnia della Guardia di Finanza a Gaggiolo, alla presenza del Comandante Provinciale delle Fiamme Gialle di Varese Marco Lainati, del Presidente della S.O.S. Malnate onlus Massimo Desiante e del Direttore dell’Articolazione Aziendale Territoriale – 118 di Varese Guido Garzena, sono stati consegnati gli attestati di frequenza a 42 militari del Corpo che hanno frequentato il corso periferico informativo “Basic Life Support – Defibrillation” di abilitazione all’uso del defibrillatore.

Il percorso formativo era inserito all’interno di un progetto avviato a febbraio 2019 quando furono consegnati due defibrillatori al Comando Provinciale Guardia di Finanza di Varese, per l’impiego delle attrezzature presso le Compagnie di Gallarate e Gaggiolo.

L’importanza dell’iniziativa è stata sottolineata dal generale Lainati che, nel proprio intervento, ha evidenziato come i militari abilitati rappresentino un ulteriore presidio di sicurezza sui luoghi di lavoro e presso il valico di confine con la Svizzera, dove transitano giornalmente migliaia di frontalieri.

La formazione tenuta grazie agli istruttori di S.O.S. Malnate ha permesso l’addestramento di decine di militari, ha commentato il Presidente della S.O.S. Massimo Desiante, ragion per cui la onlus organizzatrice si è dichiarata orgogliosa di aver contribuito alla realizzazione di questo importante progetto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore