Tragedia a San Domenico, morto un 44enne di Fagnano Olona

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori del 118. L'uomo si è sentito male mentre era sulle piste con un gruppo di amici

soccorso alpino valdostano

(foto di repertorio) Tragedia sulle nevi di San Domenico di Varzo (non a Domobianca come precedentemente indicato), sulle montagne del Verbano Cusio Ossola. Uno sciatore di 44 anni originario della Provincia di Varese è stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto. La vittima, molto conosciuta in città per la storica attività di carrozzeria, è Emanuele Zoccarato ed era residente a Fagnano Olona.

L’uomo si sarebbe sentito male dopo una merenda al bar. Ha detto agli amici che erano con lui di non sentirsi bene e si è accasciato a terra. Subito sono giunti i soccorritori del 118 con l’elicottero, ma purtroppo i tentativi di rianimarlo sono stati inutili. Il quarantaquattrenne è stato stroncato da un infarto. La salma è stata già messa a disposizione dei familiari.

Lo scrive OssolaNews.it. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori del 118.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.