Quantcast

Kobe Bryant morto in un incidente aereo

La stella dell'NBA si era ritirato nel 2016. L'elicottero privato su cui viaggiava è precipitato. Tra le vittime anche la figlia Gianna Maria

kobe bryant apertura

Kobe Bryant, tra i più grandi protagonisti del basket NBA, è morto in un incidente aereo in California. L’elicottero a bordo del quale stava viaggiando è precipitato.  Aveva 41 anni.
Tutti morti gli occupanti del velivolo che si sarebbe incendiato prima di precipitare. L’incidente è avvenuto alle 19 ora italiana. A bordo anche la figlia Gianna Maria di 13 anni.

La guardia, tra i migliori scorer, soprannominato Black Mamba si era ritirato nel 2016. Una carriera trascorsa nei Lakers con cui vinse ben 5 titoli. Nella gara d’addio, realizzò ben 60 punti contro gli Utah Jazz.

Cresciuto in Italia quando il padre giocava prima a Rieti, poi a Pistoia e infine a Reggio Emilia, Kobe sapeva molto bene l’italiano. Dopo il suo ritiro si era diffusa la voce di un suo possibile arrivo nel campionato di casa nostra.

Lascia altre tre figlie e la moglie Vanessa.

Nella foto sotto un Kobe giovanissimo protagonista di uno spot pubblicitario registrato nella palestra di via XXV Aprile a Varese

kobe bryant varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore