Le donne di Confcommercio e il Melograno, solidarietà al femminile

Le imprenditrici di Terziario Donna consegnano all’associazione vicina alle mamme nei delicati momenti del pre e post parto il contributo raccolto dalla vendita del calendario degli auguri

Generico 2018

Donne che sostengono altre donne grazie a un calendario che racconta un gruppo di donne che si espongono in prima persona per consolidare il ruolo della donna. Non è uno scioglilingua fine a se stesso, ma un calembour che riassume in due righe il regalo consegnato mercoledì sera dal Terziario Donna di Confcommercio provincia di Varese al Melograno, associazione gallaratese di promozione sociale senza scopo lucro.

Le imprenditrici, guidate dalla presidente Cristina Riganti, hanno consegnato a Samuela Colombo, presidente del gruppo di volontarie, il contributo raccolto grazie alla vendita del calendario natalizio che ha avuto come modelle d’eccezione le dodici consigliere del Terziario Donna. «Abbiamo “messo a nudo” chi siamo, raccontandoci attraverso l’espressione del nostro volto e a una frase che ci rappresenta di una donna celebre.  Avevamo uno scopo nobile e lo abbiamo raggiunto, portando il nostro contributo a una realtà del nostro territorio che ha come principale mission quella di prendersi cura delle mamme nei momenti più delicati e spesso sottovalutati, ovvero quello che precede il parto e quello immediatamente successivo».

Giovedì sera è stata per il Terziario Donna l’occasione di entrare nuovamente in contatto diretto con il Melograno. L’amichevole cerimonia è infatti stata organizzata nella sede dell’associazione in via Giusti 10 a Gallarate. Non proprio una sede tradizionale, ma una vera e propria casa a misura di bimbo, all’interno della quale vengono svolte le attività, a partire da quelle mattutine interamente dedicate ai piccoli utenti. Quelle pomeridiane sono invece principalmente rivolte all’informazione e al sostegno durante la gravidanza, il parto, il puerperio e la prima infanzia. Ma il Melograno, nel corso degli anni, è anche diventato un punto di riferimento e un luogo di incontro e di accoglienza per le tante donne e famiglie che desiderano approfondire le tematiche legate alla maternità e genitorialità.

«L’appoggio, graditissimo, del Terziario Donna – commenta da parte sua Samuela Colombo – è per noi un preziosissimo regalo. Da una parte abbiamo la possibilità di implementare le nostre offerte, dall’altra abbiamo allargato la nostra famiglia a un gruppo di persone speciali con le quali, ne sono certa, continueremo a collaborare in maniera proficua». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore