Rinviata “Fa’ la cosa giusta!”

A causa dell'emergenza Coronavirus la fiera è rimandata a nuove date in via di definizione

fa la cosa giusta

A seguito dell’emergenza Coronavirus la Regione Lombardia, domenica 23 febbraio, insieme con il Ministero della Salute, ha emanato un’ordinanza che dispone l’annullamento degli eventi pubblici tra cui le manifestazioni fieristiche. Anche la fiera “Fa’ la cosa giusta!” è tra gli eventi che saranno rinviati, d’accordo con Fiera Milano: non si svolgerà quindi nelle date previste, dal 6 all’8 marzo.

QUI IL TESTO COMPLETO

“Siamo in attesa che Fiera Milano ci comunichi le nuove date in cui ricalendalizzare l’evento – spiegano gli organizzatori -. Esprimiamo tutta la nostra vicinanza e la nostra solidarietà alle persone e alle imprese dei Comuni sottoposti a isolamento, a coloro che sono ammalati o sono in ansia per i loro cari e a chi ha subito un lutto. “Fino a quando tratteremo male gli animali e la terra, dovremo aspettarci fenomeni sempre più frequenti di questo genere”. Ce lo ricordava alcune settimane fa, quando l’emergenza Covid-19 non ci riguardava ancora così da vicino, Ilaria Capua, una delle più grandi virologhe del mondo. Per questo ci sembra ancora più preziosa l’esperienza di Fa’ la cosa giusta!, che in tutti questi anni ci ha aiutato a porre al centro le riflessioni e le buone pratiche verso un nuovo modo di produrre e consumare”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore