Il vento spazza via il Pm10, a Saronno livelli sotto i 10 µ/m3

Da lunedì il Pm10 nell’aria ha cominciato un rilevante calo, restando sempre sotto la soglia id attenzione dei 50 µ/m3

Generico 2018

Il forte vento che ha spazzato la provincia di Varese ha fatto notevolmente calare i livelli di Pm10 nell’aria.

In tutta la Lombardia i valori si attestano sotto la soglia dei 50 µ/m3 e in alcune scendono addirittura sotto i 10 µ/m3 della media provinciale.

In base ai dati rilevati ieri dalle centraline di monitoraggio di Arpa Lombardia, si registrano, sempre come media provinciale: Milano (16,1 µ/m3), Monza (13,5 µ/m3), Bergamo (11,3,1 µ/m3), Brescia (13,7 µ/m3), Varese (10,3 µ/m3), Como (7,3 µ/m3), Lecco (9,3 µ/m3), Pavia (11,2 µ/m3), Lodi (11,5 µ/m3), Cremona (16 µ/m3), Mantova (6,8 µ/m3) e Sondrio (9,5 µ/m3).

Non è diversa la situazione a Saronno, dove, dopo il picco di domenica 1 febbraio quando la colonnina ha toccato quota 72 µ/m3, da lunedì il Pm10 nell’aria ha cominciato un rilevante calo, restando sempre sotto la soglia id attenzione dei 50 µ/m3: 39 lunedì 2, 44 martedì 3, 23 mercoledì 4 e addirittura 8 µ/m3 giovedì 5 febbraio.

Nei prossimi giorni potranno tornare condizioni progressivamente più favorevoli all’accumulo degli inquinanti, almeno fino alla giornata di domenica, quando le condizioni torneranno a essere neutre o variabili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore