Cairate, il numero dei contagiati sale a due

Il sindaco Paolo Mazzucchelli: «Questo secondo caso ci deve far riflettere ancora di più sulla necessità di rispettare le norme di sicurezza»

paolo mazzucchelli

Un secondo caso di contagio da Covid-19 a Cairate. Lo ha annunciato venerdì il sindaco Paolo Mazzucchelli (foto), rivolgendosi ai suoi concittadini in un video su Facebook e spiegando come si è mossa la macchina comunale per far fronte alla situazione: «Così come previsto dal protocollo di sicurezza abbiamo individuato tutti i famigliari, e non, che erano venuti in contatto con la persona contagiata e li abbiamo posti in isolamento domiciliare. Il Comune sta fornendo loro tutto il supporto di cui hanno bisogno».

Questo ulteriore contagio è l’occasione per offrire un’analisi di quanto sta avvenendo e spingere i cairatesi ad un maggiore rispetto dei decreti emanati: «Questo secondo caso ci deve far riflettere ancora di più sulla necessità di rispettare le norme di sicurezza e quindi di uscire di casa solo se necessario, evitando ogni tipo di contatto. Inoltre ci fa comprendere come questo virus sia aggressivo soprattutto nella fase di contagio, quindi vi prego di fare uno sforzo ulteriore. Evitiamo al contempo la ‘caccia alle streghe’: nessuno è autorizzato ad indagare il perché il proprio vicino di casa sta uscendo, ma tutti siamo chiamati ad una grande responsabilità».

Mazzucchelli si è poi soffermato sulle difficoltà che ciascuno sta affrontando in questo difficile periodo, con anche conseguenze psicologiche importanti: «Probabilmente la fase di isolamento durerà svariate settimane e questo ha una forte componente psicologica per tutti noi. Essere privati di una forma di libertà non è facile, ma dobbiamo continuare in questo sforzo proprio per poter tornare quanto prima alla normalità» ha riflettuto il Primo cittadino, ricordando ai suoi concittadini la volontà di tutta la giunta, insieme a forze dell’ordine e protezione civile, di garantire supporto costante a ogni cairatese.

di
Pubblicato il 22 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore