San Macario dà l’addio a Gian Luigi Canziani

È scomparso improvvisamente a 64 anni: era un grande animatore della realtà della frazione di Samarate, in tante diverse iniziative

Samarate generica generiche

Era un grande animatore della sua frazione, che oggi gli dedica un commosso addio: è mancato a San Macario di Samarate Gian Luigi Canziani, scomparso improvvisamente a 64 anni di età.

Quando c’era qualche evento importante per la sua piccola comunità, lui c’era: era da sempre presidente del Comitato Cascina Sopra, era membro del Gruppo Corale San Macario di cui faceva parte (nella immagine, da una foto di Salvatore Benvenga), spesso comunicava le attività della parrocchia.

Aveva vissuto anche l’impegno amministrativo, candidandosi anche recentemente al consiglio comunale e partecipando all’attività per la sua città. E anche se il funerale si svolgerà con le modalità strettamente private previste dalle misure contro il Coronavirus, oggi tanti salutano “Gigione”, vera colonna della comunità di San Macario.

“I sacerdoti e l’intera Comunità Pastorale  “Maria Madre della Speranza”  di Samarate esprimono vicinanza e affetto alla moglie Tiziana e ai figli Emanuela e Matteo  e assicurano una preghiera di suffragio per Gianluigi Canziani, instancabile anima di tante attività della parrocchia di San Macario. Il suo impegno per la comunità cristiana sia ricompensato dalla misericordia del Padre”.

 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo Canziani

    La sepoltura sarà domani in forma privata come richiesto dal ministero.
    Grazie a tutta la comunità per la vicinanza e preghiera.
    Matteo

Segnala Errore