Quantcast

Univa e Liuc ricordano Pierluigi Riva

Il ricordo di Roberto Grassi, presidente di Univa, e Riccardo Comerio, presidente della Liuc

Generico 2018

Con la morte di Pierluigi Riva Varese perde uno dei protagonisti della vita economica e della cultura d’impresa del territorio. Il ricordo di Roberto Grassi presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese.  «L’Unione Industriali si stringe alla famiglia di Pierluigi Riva. Il suo contributo è stato determinante in passaggi fondamentali nella storia recente della nostra Associazione imprenditoriale (di cui è stato vicedirettore) e del territorio. Due su tutti: la nascita di Univa, grazie alla fusione dell’Associazione Industriali della provincia di Varese e l’Unione Bustese, e la creazione della LIUC – Università Cattaneo di cui è stato per anni direttore generale. Con lui scompare una figura lungimirante e di grande tempra a cui il sistema economico locale deve molto di ciò che è oggi. Lo ricorderemo con grande affetto».

Riva è stato per molti anni il direttore generale della Liuc, così lo ricorda Riccardo Comerio presidente dell’Ateneo di Castellanza. «Come ricorderanno tutti coloro che lo hanno conosciuto, Pierluigi Riva ha saputo essere un punto di riferimento per la comunità universitaria, dal personale ai docenti, fino agli studenti. Animato da una vera ed autentica passione per la nostra Liuc, negli anni ha mantenuto un dialogo costante con tutte le anime dell’ateneo, di cui ha continuato ad interessarsi rimanendo fino al 2016 nel consiglio di amministrazione. Uomo dai tanti interessi, dallo sport ai viaggi, Riva resterà nel ricordo di ognuno di noi per le sue abilità professionali, per il pragmatismo e la capacità di essere attento non solo alla buona gestione della nostra organizzazione ma alle esigenze e alle specificità dei singoli».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore