Pulizie e un ramoscello d’ulivo: Cos si prende cura delle tombe nei cimiteri chiusi

In accordo con i parroci don Ambrogio e don Maurizio, il personale della Castiglione Olona Servizi metterà su ogni tomba un ramoscello di ulivo benedetto

Generico 2018

Da diversi giorni ormai i cimiteri di Castiglione Olona e Gornate Superiore sono chiusi al pubblico nell’ambito delle limitazioni per contenere il contagio da coronavirus.

Una limitazione particolarmente dolorosa per chi non può recarsi a posare un fiore sulla tomba dei propri cari nemmeno in occasione della Pasqua, che ha spinto Castiglione Olona Servizi a prendere un’iniziativa.

«Per molti l’impossibilità di recarsi a rendere omaggio ai propri cari è fonte di ulteriore dispiacere – spiega l’amministratore di Cos Cristiano Filieri – specialmente ora che ci avviciniamo alla S.Pasqua. Per questo motivo la Castiglione Olona Servizi si prenderà cura dei camposanti con la rimozione di erbacce e fiori appassiti, al fine di garantire il decoro che tali luoghi richiedono».

Inoltre in accordo con i parroci don Ambrogio e don Maurizio, il personale della Castiglione Olona Servizi metterà su ogni tomba un ramoscello di ulivo benedetto, simbolo di pace, umanità e fraternità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore