Bertocchini-Ravo, una diretta tra artisti

Sabato 16 maggio (ore 12) sulla pagina facebook del musicista, una chiacchierata live per presentare il nuovo disco: la copertina è disegnata dal celebre street artist varesino

Buguggiate, Bertocchini/Ravo

In tutto questo periodo di isolamento la musica di Lorenzo Bertocchini non è mai andata in lockdown: il musicista varesino suona sette giorni su sette per circa due ore, in diretta su Facebook , da più di settanta giorni consecutivi.

Il suo pubblico è internazionale, sparso in tutto il mondo. In particolare c’è uno “zoccolo duro” di fans che lo segue ogni giorni da Italia, USA, Australia, Belgio, Francia, Inghilterra, Svizzera e Germania e ormai hanno creato un “club virtuale”.
Da qualche tempo, inoltre, il cantautore ha iniziato a proporre dirette condivise con altri musicisti o personaggi. Quella di domani, sabato 16, ore 12.00 segna il settantacinquesimo giorno di live consecutivi ed è speciale anche perché Lorenzo ha invitato a dialogare con lui un artista che sta diventando sempre più richiesto in tutto il mondo: Andrea “Ravo” Mattoni.
Ravo è uno street artist varesino con una grande passione per la storia dell’arte e per i grandi pittori del passato. In particolare il Barocco e Caravaggio.
La sua formazione è quella di uno studente nato in una famiglia di artisti affermati, uscito dall’Accademia di Brera e con un’adolescenza da “graffitaro”. Dai disegni con matite e pastelli dei vecchi tempi, Ravo ha avuto modo di comprendere quale fosse la sua personale visione creativa. Oggi, utilizzando esclusivamente bombolette spray, riproduce grandi classici dell’arte sulle facciate di edifici e palazzi: questi suoi enormi murali sono a tutti gli effetti opere dal sapore fortemente contemporaneo. Il suo sogno è quello di riuscire a realizzare una sorta di museo a cielo aperto, creando un ponte tra passato e presente.

Sabato sarà l’occasione per presentare “Roots”, il nuovo singolo di Lorenzo Bertocchini, disponibile da domani su lorenzobertocchini.bandcamp.com, la cui copertina è stata realizzata proprio da Ravo.
I due artisti varesini  si conoscono da anni, ma questa è la prima volta che collaborano. La canzone di Lorenzo è un invito a non dimenticare le proprie radici e a Ravo è venuta l’idea di dipingerne la copertina direttamente sul jewel box.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore