Seconda giornata di mercato e il paese torna lentamente alla normalità

La seconda giornata di mercato dopo il lockdown ha visto un ritorno dei cittadini tra le bancarelle e un paese più vivo rispetto al giovedì precedente, ma sempre con prudenza

Besozzo torna lentamente alla normalità, ma con prudenza. La seconda giornata di mercato dopo il lockdown ha visto un ritorno dei cittadini tra le bancarelle e un paese più vivo rispetto al giovedì precedente. «I clienti stanno tornando e oggi c’è più movimento. Piano piano, ma speriamo di ripartire», spiegano i commercianti.

Galleria fotografica

Mercato di Besozzo, seconda giornata dopo il lockdown 4 di 11

Tre le vie si incontra la Polizia Locale che ricorda ai cittadini di mantenere le distanze e verifica che vada tutto bene. «Procede tutto regolarmente – spiega il sovrintendente Mario Paroli -. Abbiamo distanziato le bancarelle tra i commercianti e i cittadini rispettano le regole. Come la prima giornata, anche questa non vede particolari problemi». La Protezione Civile poi aiuta a controllare la situazione, controlla gli accessi ai varchi e dà le mascherine a chi ne è sprovvisto.

«Incrociamo le dita», spiega una commerciante mentre sistema magliette e pantaloni. La speranza infatti, è che nelle prossime settimane si possa uscire definitivamente dall’emergenza del Covid19 e che vada tutto bene, come recita il grande striscione che domina il paese e che è stato appeso al faro di Besozzo.

di
Pubblicato il 29 maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mercato di Besozzo, seconda giornata dopo il lockdown 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore