Quantcast

Il mercatino dell’usato diventa da “asporto”

Lo "Stendipanni" di via Acquadro non può riaprire, ma se qualcuno avesse bisogno di abiti usati per l'estate può telefonare e farsi preparare un pacchetto

Generico 2018

“Abbiamo ricevuto notizia che fino a settembre, per ragioni di sicurezza, non ci sarà permesso riaprire il nostro amato mercatino. Per questo continueremo la nostra attività da asporto, cercando di raggiungere il maggior numero di persone possibile”.

Lo Stendipanni, il mercatino dell’usato dell’associazione Mamme in Cerchio, resta quindi chiuso al pubblico ma gli abiti usati, pronti per essere ceduti, sono davvero tanti.  Sono disponibili vestiti per i bambini fino ai 14 anni e non solo. Se quindi servisse qualcosa per l’estate basta telefonare al 348 66 46 880 o mandare un messaggio sulla pagina Facebook.  Sarà poi possibile passare ritirare il pacchetto nelle sede di Mamme in Cerchio, in via Acquadro 30, Azzate, lasciando un’offerta libera.

Il mercatino dell’usato non solo aiuta a sostenere l’ associazione, ma fornisce sostegno economico a tante persone in difficoltà. Senza contare l’aspetto ecologico del riciclo di abiti e di oggetti che così non vengono gettati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore