Spiagge sporche, il sindaco Ielmini: “Venerdì inizia la pulizia”

Il primo cittadino spiega che la pulizia delle spiagge sul Lago Maggiore è stata rimandata anche per evitare assembramenti. Nel fine settimana la prima pulizia di stagione

Cerro di laveno

Le lamentele sono arrivate negli uffici comunali ma il sindaco Ercole Ielmini spiega che le spiagge fino a questo momento non sono state pulite per evitare che grandi masse le occupassero.

Una mossa per dissuadere coloro che in questo periodo sono in cerca di ore “da vacanza” sul Lago Maggiore: «Sono vietati gli assembramenti e fino ad ora non abbiamo pulito le spiagge per evitare che troppa gente le affollassero ma da venerdì inizieremo la pulizia stagionale», sottolinea il sindaco. 

In molti però hanno comunque deciso di trascorre il ponte del 2 giugno sdraiati al sole: «Bisogna rispettare le regole, il distanziamento sociale e usare la mascherina. Il lago è da sempre una meta molto frequentata ma non c’è ancora un “via libera tutti”, nemmeno sulle spiagge».

Ad ogni modo, da venerdì, appena passati i temporali previsti per questi due giorni, ci sarà una prima pulizia a cura degli operatori dell’amministrazione comunale: «Mentre da metà giugno la pulizia sarà effettuata sei giorni su sette dalla cooperativa competente. Questo avverrà sulle spiagge di Cerro e Ceresolo».

Rami e sporcizia verranno quindi rimossi, ma l’amministrazione raccomanda di rispettare i comportamenti previsti dalla normativa per i Covid19: «Chiediamo a tutti i cittadini aiuto e rispetto delle regole, sia in riva al lago che sulla passeggiata. In questo fine settimana abbiamo visto moltissima gente camminare con la mascherina abbassata sotto al mento, non va bene. I nostri agenti di Polizia Locale presidiano il territorio per quanto gli è possibile, cercheremo di intensificare la loro presenza anche di sera ma chiediamo più responsabilità da parte di tutti».

Foto da Sei di Laveno Mombello e Cerro se

di
Pubblicato il 03 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore