Chiusa la via centrale della frazione Menzago di Sumirago per due edifici pericolanti

Le procedure di controllo sono scattate dopo l’esposto di alcuni cittadini arrivato sabato negli uffici comunali dopo l’ennesimo crollo di calcinacci e tegole sulla strada

menzago transennata

La via centrale della frazione Menzago di Sumirago è stata chiusa e transennata dopo l’ispezione dei tecnici del Comune, dei vigili del fuoco e dei carabinieri da lunedì 13 luglio.

Si tratta di una chiusura determinata da una questione di sicurezza sulla tenuta degli stabili che si affacciano sulla via San Vincenzo. Le procedure di controllo sono scattate dopo l’esposto di alcuni cittadini arrivato sabato negli uffici comunali dopo l’ennesimo crollo di calcinacci e tegole sulla strada.

Sul posto per il sopralluogo si sono recati i tecnici che hanno valutato che effettivamente il cattivo stato di conservazione degli immobili poteva costituire un pericolo per l’incolumità di chi transita per la strada.

Il tratto ritenuto pericoloso è quello della via san Vincenzo compreso tra l’intersezione con via Concordia e la via Piave. A preoccupare sono due edifici in particolari per i quali, nei confronti delle proprietà, è stata annunciata un’ordinanza di ripristino. Si tratta di privati chiamati dal Comune a garantire un intervento che possa ripristinare una situazione di sicurezza.

Secondo l’ordinanza che blocca la circolazione automobilistica della polizia locale nella via, seguendo la parte di strada non transennata, è possibile passare a piedi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore