Covid19: Nessun decesso in Lombardia, nel Varesotto 2 nuovi casi

In tutta la regione con 8.658 tamponi effettuati, i nuovi casi positivi emersi sono 46 (di cui 18 ‘debolmente positivi’ e 7 a seguito di test sierologici)

coronavirus

Nessun nuovo decesso, +161 guariti e zero nuovi contagi nelle province di Lodi, Pavia e Sondrio. Questi, in sintesi, i dati più significativi relativi ai dati Covid di mercoledì 29 luglio: nel Varesotto i casi in più sono due.

Per quanto riguarda tutta la Lombardia, con 8.658 tamponi effettuati, i nuovi casi positivi emersi sono 46 (di cui 18 ‘debolmente positivi’ e 7 a seguito di test sierologici).

Dal punto di vista ospedaliero nelle ultime 24 ore i guariti/dimessi sono stati 161. Il dato delle terapie intensive è fermo a 13 posti letto ancora occupati nella regione. I ricoverati negli altri reparti sono 154 (3 in più).

Non registra nessun nuovo decesso. In totale sono 16.802 dall’inizio dell’emergenza.

Nuovi casi nelle province lombarde

Milano: +13 di cui 6 a Milano città
Bergamo: +7
Brescia: +10
Como: +1
Cremona: +2
Lecco: +1
Lodi: 0
Mantova: +6
Monza e Brianza: +4
Pavia: 0
Sondrio: 0
Varese: +2

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 29 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.