Non c’è pace per il palasport di Castelletto Ticino: ora è sotto sequestro

La struttura è chiusa dall'autunno scorso per via di alcune crepe. Ora è intervenuta anche l'autorità giudiziaria che vuole vederci chiaro

palaeolo palasport castelletto ticino oleggio magic basket

Il palasport di Castelletto Ticino – che ora si chiama PalaEolo per ragioni di sponsorizzazione – posizionato a poche decine di metri dallo stradone su cui sorgono numerose attività commerciali e ricreative sembra non avere pace.
Monitorato fin dal 2013 per alcuni problemi strutturali, l’impianto sportivo – che in passato ha ospitato anche la Serie A2 di basket – è ormai chiuso dall’autunno 2019 attraverso una decisione comunale per gli stessi motivi: alcune fessurazioni sia sulle travi portanti sia sui pannelli perimetrali.

Crepe in un edificio relativamente nuovo, visto che è stato inaugurato solo nel novembre 2005 e che da ora ha i sigilli posti dai Carabinieri: l’impianto infatti è sotto sequestro probatorio. L’autorità giudiziaria starebbe infatti indagando sulla situazione e, probabilmente, valuta la possibilità di reati legati a difetti di costruzione o irregolarità nei lavori. (foto Oleggio Magic Basket)

 

Di certo la questione andrà per le lunghe, con buona pace delle società sportive che utilizzavano l’impianto di via al Lago il quale, è bene sottolinearlo, era considerata una struttura moderna e importante, in grado di ospitare – per capienza e per organizzazione degli spazi interni – anche eventi sportivi di una certa rilevanza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore