Violenza in centro a Busto Arsizio, 14enne ferito alla gola da un coetaneo

Commissariato al lavoro per ricostruire l'aggressione avvenuta ieri sera in piazza Vittorio Emanuele. Un giovanissimo è rimasto gravemente ferito nel corso di una lite, si cerca l'autore

controlli polizia coronavirus

Si erano da poco conclusi i pattugliamenti congiunti di Carabinieri e Polizia di Stato organizzati per vegliare sulla movida del giovedì sera in centro quando (da poco passata la mezzanotte di giovedì) un ragazzo di 14 anni albanese, da poco in Italia, è stato aggredito da un altro giovane della stessa età a colpi di bottiglia in piazza Vittorio Emanuele.

La vittima era insieme ad altri due amici nella piazza quando un altro ragazzo ha iniziato ad inveire contro quel gruppetto con le solite frasi “Cos’hai da guardare?”. Quello sguardo visto come una minaccia è stato sufficiente a scatenare l’ira dell’aggressore che l’ha colpito tra l’orecchio e il collo con una bottiglia rotta. Il giovane si è poi dileguato lasciandolo a terra in una pozza di sangue.

Sul posto sono intervenute un’ambulanza e una Volante della Polizia di Stato. Il ragazzo ha riportato una profonda ferita che poteva costargli caro ed è stato portato in codice rosso in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita. Gli agenti hanno cercato di ricostruire quanto avvenuto sentendo diversi testimoni mentre gli amici del ferito non hanno mostrato molta voglia di collaborare al punto di sostenere, nella prima versione dei fatti fornita, che il loro amico fosse caduto dalla bicicletta.

Si tratta dell’ennesimo episodio violento che coinvolge minori in questa strana estate. Da Varese a Legnano, passando per Gallarate e Busto Arsizio, i centri cittadini sono invasi da gruppi di ragazzi che non di rado si azzuffano o commettono vandalismi per le strade dei centri urbani. Il fenomeno era sotto osservazione anche a Busto Arsizio e lo stesso sindaco Emanuele Antonelli, ieri sera, era per le vie del centro per controllare coi suoi occhi la situazione.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore