Quantcast

Diminuiscono i contagi, aumentano i guariti: l’epidemia nel Varesotto è sotto controllo

I dati resi pubblici di Ats Insubria inducono all'ottimismo anche se si ribadisce l'importanza del rispetto delle regole sanitarie. Gli attuali positivi sono 170 ma solo una dozzina è ricoverata in ospedale

tendone croce rossa per tamponi covid

Venti casi in più in provincia di Varese nei primi 8 giorni di agosto.
Ats Insubria rende noto il settimanale bilancio dell’attività di indagine e controllo sanitario.

( l’andamento dei casi comune per comune)

Dall’inizio dell’emergenza, i positivi sono stati 4032 ma, attualmente, i contagi rappresentano il 4,2% ( circa 170 di cui circa una dozzina ricoverata nei due ospedali di riferimento) mentre i guariti sono l’80,5% e i deceduti il 15,3% ( dati he si riferiscono alle province di Varese e Como aggregate).

Dal raffronto con i sette giorni precedenti, sono diminuiti i contagiati attuali ( erano il 4,6% la scorsa settimana) mentre sono aumentati i guariti ( erano l’80,1%) e i decessi sono stabili.
L’incidenza settimanale in ATS, nelle ultime quattordici settimane, si è ridotta passando da 41,7 a 2,6 per 100.000 abitanti.

A circa 2 mesi dall’avvio della terza fase con la riapertura delle attività lavorative non si rilevano segnali di riaccensione dell’epidemia ma le oscillazioni tipiche di una condizione endemica.

Si segnala che in Lombardia i casi con tampone positivo, successivi a screening sierologico, risultano, nel report del giorno 8 agosto, 9 su 80 (=11,3%).

Rimangono comunque valide, particolarmente in questo periodo estivo dedicato alle vacanze, le misure suggerite ormai da mesi per il contenimento della diffusione del virus: distanziamento sociale, uso di mascherina e igiene accurata delle mani. Si ribadisce anche l’importanza di dare tempestiva comunicazione al medico curante della comparsa di eventuali sintomi suggestivi per Covid-19.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore