Malnate, approvato il regolamento per il volontariato

Durante il consiglio comunale del 30 luglio è stato approvato all’unanimità il Regolamento comunale per lo svolgimento di attività di volontario in servizi civici

municipio malnate comune

Durante il Consiglio dello scorso 30 luglio, è stato approvato all’unanimità il Regolamento comunale per lo svolgimento di attività di volontario in servizi civici. Al progetto, punto cardine del programma sociale della maggioranza guidata dal sindaco Irene Bellifemine, ha lavorato una squadra coordinata da Maria Croci, assessore ai servizi sociali ed esponente della lista civica Insieme.

L’assessore Maria Croci ha commentato: «Già nel 2016 era stato istituito un servizio di volontariato a sostegno dell’attività degli uffici comunali rivolto alle persone a riposo dal lavoro. Ora, nel periodo più difficile dell’emergenza Covid, è maturata la consapevolezza della necessità di istituire un vero e proprio Albo dei Volontari. Molte persone, infatti, si sono messe a disposizione in quel momento e hanno potuto operare solo grazie alla collaborazione dell’associazione “Dai Una Mano”, che ha modificato il proprio statuto per accogliere l’iscrizione senza contributo economico di tutti i volontari resisi disponibili».

Soddisfazione dalla lista Insieme: «Ci siamo attivati, all’interno della maggioranza e in Commissione, per completare celermente questo regolamento e portarlo in approvazione al fine di ampliare il bacino dei potenziali volontari, finora limitato a una precisa fascia di età o alle realtà associative. Il regolamento, infatti, disciplina la partecipazione in forma volontaria di singoli cittadini, di gruppi spontanei informali e di associazioni regolarmente e formalmente costituite, alla realizzazione di servizi e interventi di interesse collettivo. Il Comune di Malnate, in tal modo, vuole favorire e incentivare attività solidaristiche integrative, e non sostitutive, dei servizi di propria competenza. Le aree di svolgimento delle attività saranno: culturale, sportiva, ricreativa, sociale, educativa, civica, ambientale e gestionale. I Volontari saranno seguiti da personale comunale e coordinati dal responsabile di settore. L’amministrazione provvederà alle necessarie coperture assicurative. È importante precisare che questo albo non andrà a sostituire il prezioso rapporto di collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio, ma andrà a rafforzare, in un’ottica sinergica, lo spirito comunitario e solidale di Malnate. Un ringraziamento ai nostri alleati per l’ottimo lavoro di concerto e alle opposizioni per avere riconosciuto e condiviso la bontà di questo progetto».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.