In Val Formazza arriva la prima neve

Primi fiocchi di neve immortalati dai rifugi CAI in Val Formazza

Prima Neve Val Formazza

Non solo piogge e maltempo in questi ultimi giorni di fine agosto e d’estate che hanno il rinvio di visto molti eventi della provincia.

Galleria fotografica

Prima Neve in Val Formazza 4 di 7

In Val Formazza e Ossola, dove sono presenti diversi rifugi Cai (Club Alpino Italiano), il Città di Somma, il Città di Busto e il  Maria Luisa di Busto Arsizio, è arrivata la prima neve della stagione.

Le spettacolari foto che vedono innevate le alte valli piemontesi sono infatti state scattate questa mattina, domenica 30 agosto, proprio dalle pagine facebook dei rifugio del Città di Busto, situato a quasi 2500 metri di altitudine, e del Crosta (del Cai di Gallarate, in val Divedro), dove a 1750 metri sono caduti i primi fiocchi di neve.

Come comunicato dai gestori dai propri profili social, il rifugio Maria Luisa è chiuso da venerdì fino a martedì 2 settembre.

La neve di domenica 30 agosto è comunque una neve “effimera”, destinata a sciogliersi quando tornerà il sole e le temperature si alzeranno: è fenomeno frequente proprio ad agosto. I rifugi ossolani saranno dunque ancora aperti nei prossimi weekend. Al Crosta in val Divedro, che è a una quota più bassa (1750 metri) rispetto ai rifugi della val Formazza, la neve si è addirittura sciolta già domenica pomeriggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Agosto 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Prima Neve in Val Formazza 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore