Quantcast

Bambini alla scoperta di Milano e del suo dialetto, con La Pimpa

La prima "Città in gioco" edita da Panini è "La Pimpa la va a Milan", una guida per bambini interattiva al capoluogo lombardo, con giochi e informazioni

Generico 2018

Si chiama “Città in gioco” la nuova collana di speciali guide turistiche a misura di bambino promosse dall’editore Franco Cosimo Panini con due caratteristiche speciali: sono scritte in dialetto lombardo e accompagnate da un cagnolino a pallini rossi amatissimo da diverse generazioni di bambini.
Il primo volume “La Pimpa la va a Milan: a la descoverta de Milan cont la Pimpa!” (tra poco in librerie e cartolerie e già disponibile sul sito dell’editore), accompagna i piccoli lettori per le vie del capoluogo lombardo per svelarne le meraviglie: la Basilica di Sant’Ambrogio, il quartiere dei Navigli, i segreti del Duomo.  E lo fa in milanese, una delle varietà della lingua lombarda, per valorizzare l’importanza del dialetto e il legame con radici e tradizioni.

Pimpa ama viaggiare, conoscere il mondo e incontrare nuovi amici.
Con le guide Città in gioco la cagnolina a pois rossi accompagna i bambini alla scoperta delle città italiane, dai luoghi più caratteristici ai più insoliti. Con lo sguardo stupito e la curiosità che la contraddistingue, Pimpa attraversa la città e offre ai lettori un’esperienza unica: tra le pagine infatti si trovano non solo informazioni, ma anche attività e giochi da fare dentro e fuori dal libro per vivere attraverso nuove prospettive il luogo che si sta visitando.

Ogni viaggio è unico e diverso per ognuno: grazie all’approccio interattivo della guida, i bambini (ma anche gli adulti che li accompagnano) sono stimolati a osservare ciò che gli sta intorno e a mettersi alla prova con occhi e colori.
“L’unicità delle guide è nell’unione del piano narrativo fantastico del mondo di Pimpa e di quello reale, reso anche grazie all’elemento fotografico – si legge nella presentazione dell’iniziativa editoriale – La ricchezza delle guide è infine nei materiali presenti al suo interno, come adesivi, figure da staccare e costruire e cartoline.”

Generico 2018

La Pimpa la va a Milan” è di Francesco Tullio-Altan, con testi di Alberto Galotta, e disegni di Agnese Baruzzi.
Traduzione in lombardo è di Lissander Brasca (Bangor University, Wales, UK).  Hanno collaborato all’edizione della guida in lingua lombarda Simona Scuri e Luca Zaninell di “Far Lombard Associazion” per la Lengua Lombarda.

di
Pubblicato il 16 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore