Quantcast

Referendum, Armio feudo del “No”

Col 60% dei voti l'antica "capitale" della Veddasca volta le spalle alla riforma. Passera: “Custodi della Costituzione"

val veddasca foto laura olivas

Nelle elezioni del referendum del 20 e 21 settembre, c’é un luogo in controtendenza nella provincia di Varese e in Italia.

Siamo a Armio, sede del seggio 5 del Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, ma anche “capitale” dell’ex Comune di Veddasca.

Qui il NO ha vinto in maniera perentoria, con il 60% secco dei voti espressi, che non sono stati tanti (33 sui 55 totali), ma resta tutto il dato politico.

«L’Alta Veddasca si conferma feudo dei custodi della Costituzione», ha commentato il sindaco del paese Fabio Passera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore