Un catalogo online per valorizzare i luoghi del Sentiero Italia

Il progetto è nato dall'accordo tra il Club alpino italiano e il tour operator digital Tramundi

cima sasso valgrande sentiero italia

Un percorso di 7.000 chilometri, con 500 tappe attraverso 20 regioni. Il Club alpino italiano e il tour operator digitale Tramundi hanno unito le forze e propongono una serie di itinerari dedicati alle aree percorse dal Sentiero Italia lungo tutto il Paese.

L’obiettivo è valorizzare il sentiero escursionistico di lunga percorrenza del Cai, in particolare tutti quei luoghi dal Sud Italia al Centro-Nord meno conosciuti dai turisti: come ad esempio le montagne liguri. Tutti gli itinerari proposti si possono osservare a questo link. L’intesa prevede inoltre la possibilità di applicare una serie di sconti del 10% per ogni socio Cai e fino al 15% per le sezioni Cai.

«L’accordo – spiega il vicepresidente del Cai e responsabile del progetto Sentiero Italia Antonio Montani – vuole promuovere uno sviluppo sostenibile, attento alle economie montane e rispettoso delle peculiarità ambientali e culturali. Il potenziale turistico delle aree interne del Sentiero Italia Cai è notevole, ma deve essere costruito con attenzione e rispetto, valorizzando il turismo sostenibile. Il digitale, in questo senso, è uno strumento a cui vogliamo ricorrere sempre di più».

«Il nostro obiettivo – aggiunge Alessandro Quintarelli, cofondatore di Tramundi – è quello di dare a chiunque la possibilità di acquistare un’offerta turistica attraverso la nostra piattaforma e il sito internet. Puntiamo ad esperienze personalizzate, possibili grazie alle nostre guide locali: persone in grado di raccontare quelle particolarità che solo un autoctono può conoscere e condividere».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore