Rapina un distributore di benzina e fugge

L'uomo è entrato nel negozio con il volto coperto e armato di coltello. Ancora in atto le ricerche del rapinatore da parte della Polizia Cantonale

polizia cantonale notte

Rapina ad un distributore di benzina in via San Gottardo, a Bellinzona, zona Molinazzo, questa sera dopo le 20 e 30.

La Polizia cantonale comunica che la rapina è avvenuta in un distributore di benzina con annesso negozio è avvenuta una rapina.

Un uomo, a volto coperto e armato di coltello, è entrato nel negozio e ha minacciato la commessa, facendosi consegnare del denaro. Dopodiché si è dato alla fuga a piedi. Non si registrano feriti. Le ricerche del rapinatore, sinora senza esito, sono scattate immediatamente, in collaborazione con la Polizia Città di Bellinzona.

I connotati del rapinatore sono i seguenti: uomo, 175-180cm di altezza, indossava una felpa di colore scuro, pantaloni sportivi scuri con striscia laterale bianca, scarpe sportive chiare, guanti chiari. Aveva con sé uno zainetto di colore verde.

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze del distributore di benzina sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.