Le residenze socio sanitarie restano precluse ai parenti

Nonostante le linee guida ministeriali ammettono un allentamento delle restrizioni, Regione Lombardia mantiene i divieti di accesso

rsa lombarde

RSA blindate o no? Le ultime linee guida ministeriali per per la gestione degli accessi nelle strutture sociosanitarie proponevano soluzioni in vista di una possibile riapertura delle visite ai parenti degli ospiti.

Un’innovazione attesa dato che queste strutture sono chiuse dal marzo scorso. Regione Lombardia, però, non è d’accordo con la possibilità di prevedere, sottoponendo a testa rapidi e in condizioni di sicurezza, il ritorno dei parenti all’interno delle residenze: « La visione restrittiva è da preferire – spiega il direttore socio sanitario Ettore Catanoso – non è ancora il momento di allentare la guardia. Un’eventuale difformità tra testo nazionale e testo regionale vedrebbe prevalere comunque quello lombardo. Sono state introdotte alcune novità per i nuovi ingressi in struttura che prevedono comunque il doppio tampone di cui il secondo, fatto a distanza di 10 giorni dal primo, deve essere negativo».

Nessun allentamento nelle misure restrittive per le RSA e RSD dunque. Si attende l’arrivo del vaccino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.