Giorno della Memoria, appuntamenti a Gavirate e Besozzo

Proiezioni, dirette ed eventi pubblici, covid permettendo, per non dimenticare

Il Giorno della Memoria a Galliate Lombardo

Mercoledì 27 gennaio 2021 “Giornata della Memoria”: diversi gli appuntamenti organizzati della sezione A.N.P.I. Gavirate-Besozzo.

A Gavirate alle ore 10.15, presso il Largo “Deportati nei campi di sterminio” (antistante il piazzale delle Ferrovie Nord), si terrà la benedizione e deposizione di una corona commemorativa. Saranno presenti i delegati dell’Amministrazione comunale e le rappresentanze degli alunni dell’Istituto Edith Stein di Gavirate e dell’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Gavirate.

La Scuola media “G. Carducci” proietterà in tutte le classi, in presenza e a distanza, lo spettacolo teatrale:
Novecento – Il racconto dell’Italia tra Guerre e Shoah riflettendo sul razzismo, testo e regia di Chiara Colombo
La scuola Primaria “Risorgimento” allestirà nell’atrio della scuola una mostra dal titolo: quanto è successo “Laggiù”: qualunque memoria si costruisce sulla base del sapere

Il Comune di Besozzo organizza due dirette facebook sulla pagina del Comune, in memoria della Shoah: martedì 26 gennaio ore 21.00 “Zita Szigeti il riscatto di una donna sopravvissuta”; domenica 31 gennaio ore 17.30 “La stella di Andra e Tati, storia di due sorelline sopravvissute ad Auschwitz”

“La sezione A.N.P.I. Gavirate Besozzo sostiene idealmente tutte le iniziative che le scuole di Gavirate e Besozzo intraprenderanno per dire NO alla guerra e ad ogni forma di discriminazione. Le parole della senatrice Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, siano un monito per tutte le studentesse e gli studenti delle nostre scuole“, dicono gli organizzatori.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.