“Rovinata la tomba dei miei nonni per rubare un vaso”

La disperazione della nipote che si chiede come sia possibile che accadano fatti del genere

Generica 2020

Quand’anche fosse di valore, un vaso su di una tomba va lasciato dove si trova in quanto rientra in quella sacralità degli oggetti che arredano il ricordo di chi non c’è più.

Quindi è comprensibile la disperazione di una parente che si trova di fronte lo spettacolo triste di chi non si è fermato neppure di fronte ai morti.

È successo oggi, domenica 17 gennaio al cimitero di Castellanza.

Davvero triste e sconcertante pensare che la miseria (e non intendo economica…) possa cadere così in basso. La sacralità del luogo e il rispetto per i defunti dovrebbero essere tutelati Sono amareggiata

Lo scrive Alessandra a commento di quanto accaduto sulla tomba dei suoi nonni e bisnonni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.