Coppa Italia di hockey, la semifinale è Unterland-Mastini

Decisa la formula dopo il ritiro del Caldaro: il Merano affronta l'Alleghe, gialloneri sul ghiaccio di Egna per una partita secca (mercoledì 10 alle 20,30). Domenica 14 la finalissima

unterland mastini hockey su ghiaccio

Sarà Unterland-Varese la semifinale di Coppa Italia di hockey su ghiaccio. La partita si disputerà in gara unica (con supplementari e rigori, nel caso) sulla pista di Egna mercoledì prossimo, 10 febbraio (20,30), mentre l’altro confronto di semifinale vedrà di fronte il favorito Merano e la “cenerentola” Alleghe, con quest’ultima formazione che è stata inserita al posto del Caldaro. I “Lucci” infatti hanno rinunciato alla Coppa a causa del focolaio di Covid-19 interno alla squadra e hanno preferito rimandare il ritorno in campo alla ripresa del campionato.

I Mastini dovranno quindi tornare sul ghiaccio dei Cavaliers per provare a staccare il pass per la finale: lo scorso anno i gialloneri riuscirono a disputare la partita per il titolo ma vennero sconfitti dal Merano padrone di casa nonostante una furiosa rimonta finale. Ora la squadra di Devèze ci può riprovare, anche se l’Unterland in questo periodo è avversaria tostissima: solo pochi giorni fa, il 30 gennaio, gli altoatesini hanno battuto 5-1 Tura e compagni nella gara valida per la IHL. (nella foto di Tatiana Munerato, capitan Vanetti fronteggia Goldner)

Insomma, a Egna servirà un’impresa, sperando che Devèze possa presentarsi in campo con l’organico al completo (in questa categoria gli infrasettimanali sono sempre una incognita perché i giocatori sono dilettanti e molti lavorano). Domenica 14 poi è prevista la finalissima per assegnare quella Coppa che – va ricordato – è quella assoluta: le squadre di Serie A/Alps non partecipano ma il trofeo e il relativo albo d’oro sono quelli principali, non legati al torneo di secondo livello nazionale.

La “Coccarda” è un trofeo che manca nella bacheca dell’hockey varesino, anche perché non si è disputata per svariati anni e in particolare non era prevista quando i Mastini erano ai vertici del movimento nazionale (zero edizioni negli anni Ottanta, solo un paio nei Novanta, gialloneri semifinalisti nel 1991). Dal 2001 invece la Coppa Italia è organizzata con continuità e dal 2017 viene messa in palio tra le formazioni di IHL: quella dell’anno scorso è stata l’unica finale disputata quindi da Varese.

IHL – CLASSIFICA GIRONE DI RITORNO*
Merano 18; Unterland 15; VARESE 14; Caldaro 13; Alleghe 10; Bressanone, Pergine, Appiano 9; Valdifiemme 8.
* le quattro squadre con più punti ottenuti nel ritorno si qualificano. Il Caldaro rinuncia, viene ammesso l’Alleghe.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.