Gorla Maggiore, un’iniziativa per parlare di tumori infantili

L'Amministrazione comunale, in occasione della giornata mondiale sul cancro infantile, coinvolge la scuola materna e lancia l’iniziativa "Piantiamo un melograno"

Generica 2020

Un melograno per parlare di tumori infantili. Un frutto per esprimere tutta la rilevanza di questa tematica e offrire un importante spunto di riflessione. Lunedì 15 febbraio, (domani), a Gorla Maggiore ci si fermerà a riflettere sulle gravi malattie che colpiscono i più piccoli.

«In occasione della giornata mondiale sul cancro infantile, gli Assessorati alle Politiche Sociali e alla Cultura in collaborazione con la Scuola Materna organizzano l’iniziativa “Piantiamo un melograno” – spiega l’assessore Antonella Scolfaro
Nella mattinata di lunedì tutti i bambini della nostra scuola materna saranno coinvolti in un’attività ludico educativa a sostegno di un tema così importante e sensibile per la nostra comunità. Per l’occasione verrà anche piantato un melograno, un frutto che con tutti i suoi semi simboleggia l’unione di tutti noi nella lotta contro il cancro».

Un’iniziativa che avrà il compito di sensibilizzare i più piccoli e le loro famiglie su questa importante tematica e che sarà realizzata grazie al contributo di diversi protagonisti: «L’Amministrazione Comunale ringrazia Don Valentino Viganó, la coordinatrice Rita Bandera il direttore Emanuele Ferrari e tutte le maestre che stanno dando il loro contributo per la realizzazione del progetto» conclude Scolfaro.

Santina Buscemi
santina.buscemi@gmail.com

Amo raccontar dei paesini, dove la differenza la fanno le persone comuni che si impegnano in piccole associazioni. È di loro che scrivo..e mi emoziono sempre un po'. Anche questo è VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.