Variante inglese in due scuole di Bollate, sospese le lezioni

Dall'analisi genotipica di alcuni dei 59 tamponi positivi rilevati, è emersa la presenza della variante "inglese" del Covid 19. Il sindaco Vassallo assicura che «al momento la situazione pandemica in città è limitata e non è considerata critica

coronavirus foto generiche vario varie

Sospese le lezioni in presenza nella scuola materna Munari e nella scuola elementare Marco Polo di Bollate dopo che, dall’analisi genotipica di alcuni dei 59 tamponi positivi rilevati, è emersa la presenza della variante “inglese” del Covid 19.

Il sindaco Francesco Vassallo e l’assessore Ida deFlaviis, nello spiegare la situazione, assicurano che «al momento la situazione pandemica in città è limitata e non è considerata critica ed eventuali evoluzioni in merito saranno comunicate tramite i canali ufficiali».

«Ieri pomeriggio – spiega il sindaco Vassallo – ATS Milano ha comunicato che, dall’analisi genotipica di alcuni dei 59 tamponi positivi rilevati nella scuola materna Munari e nella scuola elementare Marco Polo di Bollate, è emersa la presenza della variante “inglese” del Covid 19. Immediatamente è stato suggerito di sospendere le lezioni in presenza dei due plessi scolastici mediante attivazione della Didattica a distanza (DAD). Con comunicazione inoltrata in data odierna, ATS (a scopo precauzionale) ha chiesto la sospensione delle lezioni e l’attivazione della DAD anche per la scuola elementare di via Diaz a far data da domani, venerdì 12 febbraio e fino a tutta la prossima settimana».

«Contemporaneamente – precisa il primo cittadino – sono in corso di attivazione le procedure per la somministrazione di test rapidi alla popolazione scolastica dei 3 plessi al fine di valutare l’estensione del contagio e assumere, eventualmente, ulteriori azioni che le autorità sanitarie, il Comune di Bollate e la Prefettura di Milano concorderanno in caso di necessità».

 

Valeria Arini
valeria.arini@legnanonews.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.