Addio a Franco Maffei, ex sindaco di Lonate Pozzolo

"Profondo cordoglio" anche dall'amministrazione, che ricorda la "statura culturale e morale". Sabato i funerali

Lonate Pozzolo generica

Lonate Pozzolo dice addio all’ingegner Franco Maffei, ex sindaco del paese vicino a Malpensa.

In una nota l’attuale sindaco, Nadia Rosa, esprime «a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, mio personale e di tutta la cittadinanza lonatese il più profondo cordoglio» per la scomparsa dell’ex primo cittadino, in carica dal 1993 al 1995 «con dedizione, competenza e capacità, dimostrando il suo impegno civico e sociale nella tutela del bene comune».

«Lo ricordiamo tutti con immutata stima, sia per il servizio svolto durante il suo incarico pubblico, sia per la statura culturale e morale che caratterizzava la sua persona. Tutta la cittadinanza di Lonate Pozzolo, insieme con l’amministrazione comunale, si stringe con affetto al dolore dei familiari e di tutti i suoi cari in questo momento di lutto» conclude la nota di Nadia Rosa.

Maffei è stato il decimo sindaco di Lonate nel Dopoguerra, in era repubblicana.

Le esequie si terranno sabato 12 giugno, alle 11, nella parrocchiale di Sant’Ambrogio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.