Obiettivo Comune si presenta, il candidato sindaco è Massimo Gnocchi

Ex consigliere comunale dal 1993 al 2001, è stato attivo anche nelle elezioni dell'ultimo decennio. Sfumato il progetto di alleanza delle civiche, ha però aggregato un gruppo solido

Massimo Gnocchi

Massimo Gnocchi è pronto a candidarsi sindaco: sarà lui il nome che sulla scheda delle elezioni amministrative 2021 apparrirà al fianco della sigla “Obiettivo Comune Gallarate”

La lista si presenterà pubblicamente giovedì sera alle 20, alla Cascina Monte Diviso (in via Brennero 40). C’è già anche un sito pronto a partire.

La civica Obiettivo Comune Gallarate propone alla guida della città come candidato appunto Massimo Gnocchi, «gallaratese, titolare della pasticceria F.lli Gnocchi, laureato in Scienze politiche, diplomato alla London chamber of commerce in inglese commerciale, giornalista pubblicista che ha collaborato con diverse testate nazionali, appassionato di calcio con patentino FIGC e con tanti anni di militanza nelle squadre dilettantistiche, innamorato della natura, già lungamente consigliere comunale nella città tra il 1993 e il 2001 e da sempre attento alle vicende amministrative di Gallarate».

Gnocchi aveva lavorato per mesi all’idea del “terzo polo”, una alleanza di civiche che si ponesse come alternativa sia al centrosinistra che al centrodestra.
L’alleanza è sfumata, ma il gruppo si è nel frattempo rafforzato: «Sciogliendo la riserva di alcune settimane fa a seguito del mancato accordo per la formazione di un terzo polo da noi auspicato più che mai, Obiettivo Comune Gallarate ha deciso di presentare la sua proposta alla città dopo aver unito e costruito un gruppo pieno di idee e proposte da mettere a disposizione degli elettori».

Obiettivo Comune Gallarate
Le grafiche di Obiettivo Comune come compaiono sul sito, oggi in costruzione

«Diversamente da quello recentemente scritto su di noi da un quotidiano locale, la lista nata sulla base dell’esperienza di 5 anni fa è stata profondamente ampliata e rinnovata con l’inserimento di imprenditori, liberi professionisti e studenti, tutti uniti dal desiderio di dare un contributo alla vita amministrativa di Gallarate nel segno della coerenza e della propositività. Questo nella convinzione che l’attuale amministrazione non ha dato ai gallaratesi quello che secondo noi era lecito attendersi: severa attenzione sul problema dell’ospedale, progettualità, cura della città, inclusività solidarietà ed attenzione a tutti i cittadini, investire sui giovani e lo sport nonché massima trasparenza».

Seguono i nomi dell’assemblea di Obiettivo Comune Gallarate. Che mostra un gruppo numeroso pronto a lavorare insieme a Gnocchi, con molti nomi che si sono aggiunti a quelli già ufficializzati un mesetto fa: ci stanno Gianluca Passerini, Alex Asta, Riccardo Crespi, Riccardo Garavaglia, Giovanni Turri, Giorgio Soligo, Lorenzo Scandroglio, Stefano Matta, Montagnoli Fabrizio, Bartoli Cesare, Di Bartolo Cristoforo, Alessio Puricelli, Marcello Stanzione, Giuseppe Carli , Imbellone Luca, Angelo Pozzi, Mariniello Assunta, Amina Crosta, Graziana Magnifico, Valentina Coppola, Rita Morlino, Marcella Dal Molin, Pandolfi Alberto, Fabio Tarocco, Luca Agostini, Celeste Parachini. E ancora Mauro Basso, Giorgio Mazzucchelli, Oreste Gnocchi, Marco Cattaneo, Daniele Massimo, Mauro Bossi, Angela Borri, Giuseppe Scarcella, Marco Brogioli, Francesco Bovo, Manuela Ramerino, Eugenio Turri, Giorgio Borgazzi, Patrizia Crespi, Mirko Colombo, Duilio Dall’Osto, Giuseppe Bertinotti, Mario Bettineschi.

Di fatto Gnocchi concorrerà in quell’area centrista e civica che si sente estranea ai due grandi raggruppamenti politici e che oggi è anche presidiata da Sonia Serati (sostenuta da PiùGallarate) e da Pietro Romano.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GMT

    … un augurio per i risultati finalmente attesi
    … Forza Massimo!!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.