Vigna di Gorla Maggiore , il maltempo disturba, ma non spegne gli entusiasmi

Nonostante le difficoltà, continua la produzione di vino e l'impegno dei volontari della vigna di San Vitale a Gorla Maggiore, diventati un punto di riferimento anche per i coltivatori locali

Vigna San vitale

Il maltempo sta pregiudicando le coltivazioni del territorio e anche chi segue lo sviluppo dei filari di uva dovrà attendere per dedicarsi alla vendemmia.

Lo abbiamo raccontato proprio qualche giorno fa, commentando anche la dichiarazione di Coldiretti Lombardia.

Vino, vendemmia posticipata in Lombardia: la raccolta slitta di 7 giorni per meteo pazzo

Una condizione climatica che impatterà anche sulla vigna della valle Olona, che tanto si sta facendo conoscere e apprezzare in questi ultimi anni.
Gli “amici della Vigna del colle di san Vitale“, l’antica vigna del Nando di Gorla Maggiore, confermano le perplessità legate al meteo nefasto: «Eh sì, la vendemmia dovrà essere un poco rimandata a causa delle condizioni climatiche. Un ritardo che si somma alla nostra prassi di posticipare la raccolta dell’uva, visto che le nostre vigne sono contornate dai campi di grano, che ne tardano un poco lo sviluppo. In ogni caso, non possiamo che essere soddisfatti anche quest’anno della nostra uva» spiega il referente del gruppo, Alessio Ferioli.

Vigna San vitale

Il bilancio, anche per questo anno, è infatti positivo: «Siamo arrivati al terzo anno per la “nostra” cara vigna, che è stata ancora una volta generosa nei nostri confronti. Sicuramente è stato un anno molto particolare, prima il Covid, poi la grandine non ci hanno lasciato tregua, ma con molta tenacia e amore siamo riusciti a vendemmiare nel mese di settembre, insieme a tanti amici. Ora, finalmente, possiamo dire che le bottiglie sono pronte!».

Vigna San vitale

L’associazione gorlese si è fatta conoscere e apprezzare per l’entusiasmo dei volontari e per le iniziative di solidarietà che hanno contraddistinto questo tempo difficile. Un impegno che si perpetuerà anche con le bottiglie di questo anno.

«Rarum, il nome del nostro vino da collezione, potrà entrare nelle vostre case. Grande orgoglio e felicità reca in noi l’interesse di tanti nostri sostenitori che sono già pronti ad aiutarci con le loro offerte, per accaparrarsi le circa 200 bottiglie a disposizione. Per la nostra gioia, anche diversi collezionisti locali hanno già richiesto il nostro vino, un Merlot che richiama il gusto dei vini del passato, senza conservanti e additivi – spiegano Ferioli e i suoi amici – Al mese di settembre saremo presenti ad alcuni eventi pubblici dove potrete venire a incontrarci e a conoscerci, saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande e a raccontarvi la nostra storia di volontari e contadini locali».

Vigna San vitale
Il vino prodotto dagli amici della Vigna del colle di San Vitale

Amore per la terra, ma anche per la valle Olona, verso la quale “gli amici della Vigna di San Vitale” mostrano un grande affetto.
«Mantenendo la linea intrapresa lo scorso anno, noi come associazione della valle Olona, vogliamo continuare a sostenere le realtà a noi vicine che, con il loro lavoro, aiutano nel sociale le persone in difficoltà. Riteniamo infatti, di notevole importanza, che tutte le associazioni si aiutino e si sostengano per far crescere sempre di più il nostro bellissimo territorio».

Vigna San vitale
La vigna al tramonto

La preparazione dei volontari e la loro disponibilità verso gli altri ha permesso al gruppo di diventare anche un punto di riferimento per i coltivatori della zona: «Siamo stati contattati da diverse persone, preoccupate per i loro orti a causa della Popillia japonica: abbiamo fornito consigli pratici a tutti, è stata una gioia poterci rendere utili» confessano con entusiasmo.

Popillia japonica in giardino? Ecco come liberarsene

Buon lavoro dunque agli amici della vigna di San Vitale, in attesa di brindare con il vino Rarum alle loro tante iniziative.

Chi volesse contattare i volontari per informazioni o consigli potrà scrivere loro una mail a vignasanvitale@libero.it

Santina Buscemi
santina.buscemi@gmail.com

Amo raccontar dei paesini, dove la differenza la fanno le persone comuni che si impegnano in piccole associazioni. È di loro che scrivo..e mi emoziono sempre un po'. Anche questo è VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.