Il Cts dà l’ok per aumentare la capienza di cinema, teatri e stadi

Il Comitato Tecnico Scientifico ritiene possibile prevedere un aumento della capienza massima delle strutture all'aperto al 75% e per quelle al chiuso al 50% in zona bianca

palazzetto varese pallacanestro

Il Comitato Tecnico Scientifico si è espresso in maniera positiva nel parere richiesto dal Governo sulla possibilità di aumentare la capienza delle strutture dedicate ad eventi, dai teatri agli stadi, palazzetti al chiuso compresi. Nel consiglio dei ministri di mercoledì ci potrebbero già essere i relativi provvedimenti di legge

Il Cts si è così espresso: «Il Comitato, sulla base dell’attuale evoluzione positiva del quadro epidemiologico e dell’andamento della campagna vaccinale ritiene si possano prendere in considerazione allentamenti delle misure in essere, pur sottolineando la opportunità di una progressione graduale nelle riaperture, basata sul costante  monitoraggio dell’andamento dell’epidemia combinato con la   progressione delle coperture vaccinali nonché degli effetti delle riaperture stesse».

«In particolare – prosegue – il Cts ritiene possibile prevedere un aumento della capienza massima delle strutture all’aperto al 75% e per quelle al chiuso al 50% in zona bianca. Si raccomanda che la capienza negli impianti debba essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte al fine di evitare il verificarsi di assembramenti in alcune zone; siano rispettate le indicazioni all’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi degli eventi e che ci sia la vigilanza sul rispetto delle indicazioni».

«Riguardo alle manifestazioni culturali – spiega il Cts -, si ritiene si possa procedere con graduali riaperture degli accessi di persone munite di Green Pass per cinema, teatri, sale da concerto.  In particolare si può prevedere un aumento della capienza massima delle strutture al 100% all’aperto e all’80% al chiuso in zona bianca. Tale indicazione potrà essere rivista nell’arco del prossimo mese». Il Cts inoltre spiega che «dovranno essere rispettate le indicazioni all’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi degli eventi; sia posta massima attenzione alla qualità  degli impianti di aerazione e ci sia la vigilanza sul rispetto delle indicazioni».

Ultimo capitolo, i musei: «Il Cts non pone limitazioni ma raccomanda di garantire l’organizzazione dei flussi per favorire il distanziamento interpersonale in ogni fase con l’eccezione dei nuclei conviventi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.