Varese News

Intervista ad Alessandro Pedrazzoli che ha fatto della sua passione per il blogging un’attività di successo

Molte persone hanno una grande passione per il blogging e vorrebbero riuscire a trasformarla in un lavoro a tutti gli effetti

computer

Molte persone hanno una grande passione per il blogging e vorrebbero riuscire a trasformarla in un lavoro a tutti gli effetti. Riuscire in questa impresa non è poi così difficile come si potrebbe pensare, almeno stando ad Alessandro Pedrazzoli che ha oggi una carriera semplicemente invidiabile. Puoi scoprire tutto su Alessandro Pedrazzoli sul suo sito www.alessandropedrazzoli.com. Di seguito trovi anche una breve intervista che abbiamo avuto modo di fargli di recente. Buona lettura!

Quando hai scoperto che il tanto ambito posto fisso non sarebbe arrivato, hai provato un momento di intenso sconforto, ma sei riuscito a risollevarti immediatamente da questo impasse decidendo di provare a monetizzare con il tuo blog. Online sono presenti molti guru del settore che promettono intensi guadagni. Non ti è venuto in mente di seguire i loro consigli?

Sì, certo, in passato ho seguito molti dei guru più famosi. Ero iscritto alle loro newsletter e seguivo assiduamente i loro video e i loro consigli. Mi sono però reso conto ben presto che questo approccio non mi avrebbe portato da nessuna parte. Ho deciso quindi di concentrare la mia attenzione su un solo progetto, ossia sulla creazione di articoli per il mio blog, sviluppando un mio brand e sfruttando al meglio le affiliazioni. Si tratta di un’attività che può essere avviata senza investimenti di chissà che genere. Inoltre me la cavavo già piuttosto bene con i contenuti online. Dovevo solo migliorare. Così ho fatto e sono riuscito ad arrivare al successo.

Quando parli di successo, intendi guadagni giusto?

Sì, certo guadagni. Inizialmente mi ero prefissato di riuscire a guadagnare 1500 euro al mese. Nel giro di poco tempo sono riuscito a guadagnare molto di più. Altro che posto fisso. Comunque la soddisfazione maggiore non sono i soldi in sé, ma la sicurezza e la libertà, oltre alla possibilità di guadagnare risolvendo i problemi delle persone.

Ma come sei riuscito in questa impresa?

Ho deciso di mettere insieme tutto ciò che avevo inserito nel mio blog, sino a creare 4 articoli lunghi ed esaustivi, collegati tra loro. Il loro funzionamento era molto simile a quello che un tempo veniva chiamato “funnel di marketing”. Grazie alla creazione di questo sistema, i miei contenuti erano ben posizionati sui motori di ricerca. Quindi, generavano traffico in modo del tutto gratuito. Non solo, erano contenuti che mi permettevano di convertire le visite in clienti paganti. In pratica quindi questi contenuti si vendevano da soli, un guadagno passivo che diventava giorno dopo giorno sempre più interessante.

Le attività online come quella che tu sei stato in grado di creare che vantaggi comportano?

Come ho detto, permettono di ottenere guadagni passivi in modo piuttosto semplice. Inoltre si tratta di guadagni davvero elevati. Non si tratta però soltanto di questo. Grazie alla mia attività online ho avuto la possibilità di decidere dove vivere e da quale luogo lavorare. Mi sono infatti lasciato alle spalle lo smog e il grigio di Milano per trasferirmi sul meraviglioso lago di Como! Senza dimenticare poi che non ho orari da rispettare e devo rendere conto solo a me stesso. Libertà e indipendenza insomma oltre che guadagni. Davvero niente male, non pensi?

Continui ancora oggi a guadagnare tramite affiliazioni e con il tuo blog?

Certo che sì, ma non mi occupo più soltanto di questo. Oggi gestisco blog e siti web per svariati clienti. Inoltre mi occupo di coaching e consulenze per chi vuole riuscire ad ottenere lo stesso successo che io ho raggiunto. Ho dato vita anche ad alcuni corsi online, di cui alcuni sono persino disponibili gratuitamente. Ho anche molte idee e progetti a cui ancora non ho dato vita. Il successo ottenuto mi ha permesso di comprendere che arriva sempre il momento giusto per trasformare un progetto in una realtà a tutti gli effetti. Quindi, chissà cosa mi riserverà il futuro!

C’è qualcosa che vorresti dire a tutti coloro che hanno un sogno nel cassetto?

I sogni sono importanti. Non meritano di essere lasciati chiusi in un cassetto. Siamo noi gli artefici del nostro destino. Se vuoi che quel sogno diventi realtà, fai di tutto perché ciò accada. I miracoli non esistono, esistono solo forza di volontà e determinazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.