Prina post AlbinoLeffe: “Grande partita, abbiamo trovato la quadra e recuperato il risultato”

Le parole del mister della Pro Patria dopo il pareggio con l’AlbinoLeffe: “Pur nelle difficoltà, stiamo crescendo. Ci aspetta un giro di battaglia”. Ferri: “Punto importante per la classifica”

Luca Prina - Pro Patria - Pro Vercelli

Le parole dagli spogliatoi dell’AlbinoLeffe Stadium al termine del pareggio 1 a 1 tra Pro Patria e AlbinoLeffe.

PRINA 1 «Oggi grandissima partita, abbiamo trovato la quadra: è la terza partita che recuperiamo, questa non era una delle caratteristiche della Pro Patria: in 4 anni c’erano stati solo 4 recuperi, di cui 2 in serie D. Si tratta quindi di un passaggio in avanti molto forte in un momento difficile perché comunque ci siamo ritrovati con una rosa ridotta all’osso ma una delle qualità di questa squadra è il temperamento. Abbiamo ancora tante cose da migliorare e tanti giocatori fuori: l’unico vantaggio della sosta è la possibilità di recuperano qualcuno, perché in questo momento per noi era meglio giocare. I campionati di Serie C sono infatti “ad ondate” e bisogna sfruttare il momento (3 risultati utili consecutivi, ndr.)»

PRINA 2 «Non sono non sono soddisfatto dei primi mesi, non ho dato alla squadra quello che meritava di ricevere, trovare la quadra non è stato semplice. Adesso dobbiamo migliorare negli ultimi sedici metri, non abbiamo quella cattiveria che il campionato richiede. Ad ogni modo la squadra sta crescendo, anche singolarmente, nella quotidianità. Ci aspetta un girone di battaglia e, ad oggi, penso che a ogni partita possiamo fare risultato, prima invece avevo sempre qualche preoccupazione. Sento che la squadra è cresciuta molto».

PRINA 3 «Dovevamo toglierci un po’ di pensieri dalla testa, la squadra sta dimostrando di averlo fatto e penso che chiunque giochi dia il massimo: Ferri è un 2002, Gianluca (Nicco, ndr) a giocare davanti alla difesa e fa una grande partita, entra Ricky (Colombo) e fa tutto quello che deve fare. I ragazzi stanno crescendo, anche chi ancora non ha i 90 minuti nelle gambe come Sportelli e Piu, che tra l’altro non si portano dietro campionati interi. C’è un discorso di infortuni legati alla “non abitudine” di certi ragazzi a reggere certi ritmi. Ma c’è un percorso da fare ma oggi sono molto contento».

FERRI 1 «Contenti di essere riusciti a ribaltare il risultato nonostante il vantaggio avversario iniziale. Una dimostrazione del lavoro che stiamo facendo e della nostra forza. Fondamentale anche in ottica classifica, l’aver portato a casa questo punto».

FERRI 2 «La mia gara? Rispetto a Lecco c’è la differenza di aver messo minuti nelle gambe, essersi allenati bene. Sono contento di aver avuto quest’occasione ma ancora di più della prestazione collettiva.  Risultato importante anche per il periodo che stiamo vivendo, abbiamo una di pochi giocatori disponibili e non avevamo molti cambi ma ce la stiamo mettendo tutta per fare punti. Il campo di questa sera? Il più bello su cui abbiamo giocato finora».

Marco Tresca
marco.cippio.tresca@gmail.com

 

Rispettare il lettore significa rispettare e descrivere la verità, specialmente quando è complessa. Sostenere il giornalismo locale significa sostenere il nostro territorio. Sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.