Il Varese ribalta il Casale: 2-1 e finale playoff per i biancorossi

Dopo il vantaggio di Forte al 9', Disabato prima pareggia, poi sbaglia un rigore. Il gol che manda avanti i biancorossi è di Minaj al 33' della ripresa

calcio casale varese

Il Varese lotta, ci mette il cuore e grazie al 2-1 in rimonta sul campo del Casale si guadagna la finale dei playoff del Girone A di Serie D. Una gara dalle tantissime emozioni al “Natale Palli”, con i nerostellati che passano in vantaggio al 9′ grazie a Forte. Una magia di Disabato dai 25 metri rimette in equilibrio il match, ma lo stesso capitano ad inizio ripresa spreca un’occasione enorme sbagliando un calcio di rigore. Il gol decisivo arriva al 33′ con Minaj – entrato tre minuti prima – che sfrutta un pasticcio della difesa di casa per mettere in rete un 2-1 che vale la stagione. Nel finale è la solidità difensiva dei biancorossi che blinda il risultato anche dopo i 7′ di recupero concessi dall’arbitro.

Galleria fotografica

Playoff Serie D, Casale – Varese 1-2 4 di 48

Appuntamento quindi con la finale settimana prossima, 29 maggio, in casa della Sanremese. Ai liguri è bastato lo 0-0 al termine dei 120′ minuti contro il Bra per arrivare in finale e ora avranno il fattore campo e il risultato a favore tra sette giorni. Ma questo Varese non si pone limiti ed è pronto alla battaglia per conquistare l’atto finale di questa stagione.

FISCHIO D’INIZIO
Il momento dei playoff è arrivato e al “Natale Palli” di Casale, nella calda domenica di maggio anche le due tifoserie rispondono in buon numero per sostenere i propri colori. Contrattempo in mattinata per i biancorossi con il pullman della squadra che si è rotto obbligando ad organizzare la trasferta con pulmini e auto. Superate le difficoltà logistiche, il Varese sa di poter solo vincere per agguantare la finale e mister Gianluca Porro nel suo 3-5-2 schiera capitan Disabato in regia e la coppia formata da Pastore e Mamah in attacco. Il Casale di Marco Sesia, che può contare sul fattore campo e può “accontentarsi” del pareggio, scende in campo con lo stesso 4-3-3 di tre settimane fa nel quale Giacchino, Forte e Candido sono i gli attaccanti.

PRIMO TEMPO
Inizio equilibrato, con qualche tentativo dalla lunga che non ha fortuna da parte delle due squadre, ma il Casale alla prima accelerata passa. Prima Ale Baggio salva sul tiro al volo di D’Ancora ma sul corner successivo Forte anticipa Monticone e insacca in spaccata il vantaggio dei nerostellati. Il gol dà la carica ai padroni di casa che spingono forte e mettono alle strette la difesa del Varese, che però non concede nitide occasioni da gol. In avanti invece i biancorossi non riescono a trovare spazi e soluzioni, sbattendo a più riprese sulla retroguardia avversaria. I biancorossi non riescono a spingere con continuità ma al 31′ Pastore con un destro potente dai 20 metri calcia bene ma colpisci il palo alla sinistra di Guerci, partito con un attimo di ritardo. La risposta del Casale è nell’azione di Giacchino che entra in area da destra e impegna Trombini alla parata in angolo. A risolvere i problemi biancorossi ci pensa capitan Disabato che al 38′ prende palla, mette il mirino all’incrocio dei pali e spara un destro imprendibile dai 25 metri che vale l’1-1. Nel finale di primo tempo il Varese fa qualcosina in più ma senza creare altri pericoli e all’intervallo la gara è in parità.

SECONDO TEMPO
Parte bene il Varese e al 6′ ha una grande occasione: fallo di D’Ancora su Ale Baggio in area e penalty per i biancorossi. Sul dischetto va Disabato ma il capitano calcia debole e centrale, Guerci non si muove e respinge. L’errore dà nuova linfa al Casale che si riorganizza meglio e al 16′ va a un soffio dal gol con il colpo di testa di Forte su assist di Martin, con la palla che esce di pochi centimetri. Mister Porro si gioca la carta Minaj alla mezzora e al 33′ il classe 2001 mette in rete il gol del 2-1. Su una palla apparentemente innocua Minaj va in pressione e obbliga Guerci a uscire dall’area, il rinvio del portiere colpisce il compagno di squadra e il numero 21 biancorosso insacca la rete del 2-1 indisturbato. Il gol piega le gambe al Casale che prova a portarsi in avanti ma senza grandi energie, mentre il Varese respinge con ordine e in avanti sfrutta la velocità di Mamah e Minaj per tenere alto il pallone. Dai 4′ di recupero, causa crampi di Foschiani e cambio con Battistella, il recupero si allunga fino al 52′ ma i biancorossi non concedono nulla e si guadagnano la finale playoff.

TABELLINO

Marcatori: 9′ pt Forte (C), 38′ pt Disabato (V), 33′ st Minaj (V)
Casale (4-3-3): Guerci; Gilli (37′ st Gatto), Darini, Silvestri, Casella; D’Ancora, Martin (42′ st Gianola), Continella (37′ st Montenegro); Giacchino, Forte, Candido (27′ st Rossini). A disposizione: Paloschi, Mullici, Brunetti, Albisetti, Onischenko, Gatto. All.: Sesia.
Varese (3-5-2): Trombini; Mapelli, Monticone, Marcaletti (37′ st Premoli); Foschiani (49′ st Battistella), Gazo, Disabato, Piraccini (42′ st Cantatore), A. Baggio (21′ st Tosi); Mamah, Pastore (30′ st Minaj). A disposizione: Vono, Di Renzo, Cappai, Mendolia. All.: Porro.
Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia (Boato e Storgato).
Corner: 8-3. Ammoniti: Pastore, Piraccini, Tosi, Mamah per il Varese. Recupero: 2’ + 7’. Al 6′ st Disabato (V) sbaglia un calcio di rigore.
Note: giornata calda, terreno in buone condizioni.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Sport e Malnate, passione e territorio per comunicare e raccontare emozioni
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Maggio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Playoff Serie D, Casale – Varese 1-2 4 di 48

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.