Un fronte unito contro il bullismo: serata di approfondimento e solidarietà con Kiwanis a Gallarate

Durante un evento organizzato dal Kiwanis Club Gallarate, esperti e autorità si sono riuniti per discutere soluzioni al bullismo, presentando un ebook per bambini e donando fondi per una stanza Montessoriana a supporto di minori in difficoltà

kiwanis gallarate

Il 19 aprile, nell’aula magna dell’Istituto Falcone, si è tenuto un evento dedicato al tema del bullismo, organizzato dal Kiwanis Club Gallarate, guidato dalla presidente Maria Pia Ferrari. La serata è stata moderata dalla giornalista RAI di Roma, Laura Massacra, e ha visto la partecipazione di illustri relatori come l’ingegnere Vito Ilacqua, dirigente scolastico dell’Istituto Falcone, e la dott.ssa Chiara Bertinotti, psicologa e psicoterapeuta.

Il fulcro dell’evento è stata la presentazione di un ebook intitolato “La storia di Micio e Rossella: vincere il bullismo insieme”, scritto dal club e ora disponibile su Amazon anche in inglese. Il libro racconta una storia a lieto fine, mirata a trasmettere un messaggio di speranza e forza contro il bullismo ai bambini tra i 4 e gli 8 anni.

Uno dei momenti più toccanti della serata è stata la consegna di un assegno di 4.500 euro a “Progetto Pollicino ONLUS” di Busto Arsizio. Questi fondi saranno utilizzati per creare una “Stanza Montessoriana” nella casa famiglia, progettata per stimolare le capacità dei giovani ospiti attraverso il gioco e l’apprendimento, basandosi sui principi di semplicità, bellezza e ordine.

La discussione si è ampliata con l’intervento delle autorità civili e militari, tra cui il viceprefetto dott. Gerardo Corvatta e i comandanti delle stazioni carabinieri di Gallarate Angelo Rivista e Sesto Calende, Giovanni Opessio. La loro partecipazione attiva al dibattito ha sottolineato l’importanza di un approccio integrato e multifunzionale nella lotta al bullismo.

kiwanis gallarate

L’interesse e la partecipazione del pubblico hanno contribuito a rendere l’evento particolarmente significativo, contribuendo alla lotta contro il bullismo e promuovendo un ambiente più empatico e inclusivo. La riflessione a margine della serata della presidente Ferrari: «Questa serata è stata un’opportunità preziosa per riflettere in profondità sulle sfide legate al bullismo e per promuovere una maggiore consapevolezza e sensibilizzazione su questo tema così rilevante per la nostra società. L’unione di competenze, autorità e partecipazione del pubblico ha reso possibile un confronto costruttivo e arricchente, gettando le basi per future azioni concrete e collaborative per contrastare il bullismo in tutte le sue forme. È attraverso momenti come questo che possiamo ampliare la nostra comprensione, promuovere il dialogo e lavorare insieme per costruire una comunità più empatica, rispettosa e inclusiva per tutti».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.