Una Honda GT3 di Nova Race per il gallaratese Felice Jelmini

Il 29enne disputerà il campionato italiano sprint con una NSX del team di Jerago con Orago accanto al veneto Berto. Tra gli equipaggi "AM" in lizza il veterano Luca Magnoni

felice jelmini automobilismo

Ci saranno due piloti varesotti nella massima serie del Campionato Italiano Gran Turismo (CIGT), al volante di altrettante vetture messe in pista dal team Nova Race. Squadra che ha sede a Jerago con Orago e che, nel complesso, schiererà tre Honda NSX GT3 Evo, almeno nella serie Sprint (una delle due su cui è articolato il CIGT, l’altra è la endurance). La terza sarà pilotata da Vincenzo Scarpetta e Mattia Simonini.

La conferma è ovviamente quella di Luca Magnoni, imprenditore che è anche il proprietario della scuderia jeraghese; Magnoni condividerà il volante con Massimo Ciglia con l’obiettivo di fare bene nella categoria “AM” della GT3 nella versione Sprint. La novità però è l’arrivo alla Nova Race di Felice Jelmini, pilota di Gallarate di classe 1995 che fino a ora è stato attivo soprattutto nel campionato TCR (5° nel 2023 su Audi).

Jelmini farà coppia con Filippo Berto, veneto di 25 anni: un binomio che nelle intenzioni del team manager Christian Pescatori dovrà sfruttare proprio la gioventù dei due piloti i quali, però, vantano già un bagaglio d’esperienza importante nelle annate scorse. Jelmini e Berto tra l’altro hanno gareggiato l’uno contro l’altro nel monomarca Clio Cup con il primo capace di diversi successi (e il titolo 2019) e il secondo che ha effettuato così il passaggio tra kart e vetture.

«Dopo anni passati nel turismo è arrivato il momento di fare il salto nella categoria regina, il GT3 e non c’è miglior modo se non farlo con Nova Race ed Honda – spiega Jelmini – Voglio ringraziare Christian Pescatori, perché tra noi c’era una stima reciproca da tempo che ora si è trasformata in una collaborazione stretta. Sono molto motivato e la macchina sembra molto competitiva, il team non ha bisogno di presentazioni: io dovrò dimostrare di essere in grado di misurarmi in una nuova categoria contro piloti fortissimi».

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 19 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.