Voragine a Luino: abitazione inagibile, intervengono i tecnici

Attualmente, i tecnici comunali e quelli dell'Enel stanno valutando le misure necessarie per garantire la sicurezza della casa e risolvere la delicata questione dei cavi elettrici

Luino - Voragine

Quattro metri per quattro, con una profondità di circa sette metri: questa è la dimensione della profonda voragine che si è “aperta” ieri, lunedì 1 aprile, in un giardino di proprietà privata in via Turati a Luino, dove circa 10 giorni fa era già intervenuto il Comune per consolidare. Un profondo cedimento, causato dal forte maltempo di ieri, che si è verificato vicino alla centrale idroelettrica dell’Enel.

Attualmente, la casa che si trova in questa proprietà è inagibile e la situazione è delicata, poiché il crollo ha coinvolto anche i cavi elettrici, ora in “tensione”. Sul posto si trovano i tecnici comunali e quelli dell’Enel, impegnati nella valutazione dei rischi e nell’individuazione delle misure necessarie per garantire la sicurezza dell’area abitativa e per mitigare il possibile pericolo rappresentato dai cavi elettrici.

In tarda mattinata, il primo cittadino farà ritorno sul posto insieme al geologo per ulteriori valutazioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 02 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.