Il Vharese nuota con Chicca Griffa

Gli atleti "con l'acca" stanno preparando i campionati italiani e hanno stretto un rapporto di amicizia con l'associazione di Vigevano dedicata a una ragazza prematuramente scomparsa

speciale uisp vharese chicca griffa

Da alcuni eventi non se ne esce mai: puoi andare avanti ma in che modo?
Uno splendido “modo” lo hanno insegnato i genitori di Federica “Chicca” Griffa di Vigevano. Chicca è prematuramente scomparsa il 27 luglio 2013 all’età di 14 anni dopo una breve malattia. I suoi genitori, supportati da un gruppo di amici, hanno voluto fondare l’Associazione Federica Griffa O.D.V., per fare donazioni nel campo della beneficenza, dell’istruzione, dell’assistenza sociale e socio sanitaria, il tutto finalizzato a beneficiare le persone più indigenti e fisicamente o socialmente svantaggiate.

Un bel giorno le strade dell’Associazione Federica Griffa e del Vharese settore nuoto – affiliato a Uisp – si sono incontrate e da questo incontro non poteva che nascere un qualcosa di bello. In pochi giorni i volontari si sono dati da fare per donare borse e abbigliamento (tutto personalizzato) al settore nuoto del Vharese.

Sabato 4 maggio atlete e atleti del nuoto hanno ricevuto queste donazioni e i sorrisi apparsi sui loro volti sono la dimostrazione di quanto sia stata gradita e apprezzata questa Amicizia. «Da parte di tutta la grande famiglia del Vharese un grandissimo “grazie” non solo per il materiale che ci avete donato ma, soprattutto, per aver incontrato una realtà così bella, positiva e propositiva. Abbiamo gettato le basi per costruire insieme qualcosa che non abbia confini ma solo orizzonti» dichiara l’associazione Vharese.

Non poteva esserci momento migliore per la consegna delle nuove divise che quello vissuto a metà stagione perché il settore nuoto del Vharese è in dirittura d’arrivo per i Campionati Italiani. Se dovessimo elencare tutte le performance di ogni singolo atleta non basterebbe un solo articolo ma da inizio anno in ogni gara o manifestazione le nostre “frecce rosse” hanno viaggiato come le Freccerosse sui binari. Al di là delle medaglie vinte, sono stati i miglioramenti cronometrici ottenuti dai singoli e dalle meravigliose staffette a dare la misura del lavoro svolto in piscina dai due tecnici Jasmine e Luca.

I risultati ottenuti come società hanno un valore particolare se confrontato con quelli ottenuti da Società numericamente superiori al Vharese. Vogliamo citare alcune giovani “frecce rosse” che hanno brillato ogni volta che sono scese in acqua: Valentina Terzaghi, Davide Sardella e Michele Coppola. Jasmine e Luca hanno accompagnato in giro per l’Italia i loro atleti anche quando avevano un solo atleta iscritto alle gare. Hanno voluto che si misurassero con atleti di alto livello per migliorare emotivamente e non solo tecnicamente.

Allenarsi a fianco di Daniele, Samuele, Davide, Alessio, Luca, Cinzia, Sara, Nicolò, ecc., non solo aiuta la parte tecnica ma anche quella caratteriale, perché il superare la fatica di varie ripetute o di sprint all’ultima bracciata e gambata è più facile se fatto in compagnia. Gli allenamenti in vista dei prossimi campionati si sono intensificati. Siamo sicuri che nelle prossime gare vedremo notevoli miglioramenti, anche perché a fianco di ogni singola “freccia rossa” ci sarà Chicca Griffa a sostenerla e spingerla.

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 15 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.