Sciopero a Milano Malpensa: ritardi e 44 voli cancellati

L'agitazione è indetta da CUB Trasporti e si somma a quelle del personale di WizzAir e Air Dolomiti. Disagi anche allo scalo di Linate

tabellone aeroporto

È di 44 voli cancellati e di numerosi altri previsti in ritardo il primo “bollettino” sullo sciopero in atto oggi – martedì 28 maggio all’aeroporto di Milano Malpensa. Ritardi e aerei a terra anche a Linate dove si parla di 16 cancellazioni.

Lo comunicano i sindacati che hanno indetto l’agitazione in una nota in cui sono per l’appunto citati i numeri dei voli non effettuati. Lo sciopero indetto dalla CUB Trasporti colpisce i voli serviti da due aziende di terra, Aviapartner e Airport, accusate dal sindacato di non aver concesso aumenti salariali per sette anni salvo, a gennaio, concedere 50 euro lordi in più al mese a fronte di un’inflazione del 12%.

«Ricordiamo che quando un lavoratore o una lavoratrice fa uno straordinario o un notturno le aziende utilizzano come paga quelle del 2016 (con un 15% in meno di paga) – si legge nel comunicato della CUB – Ricordiamo che le società aeroportuali mentre non adeguano i salari dei loro dipendenti all’inflazione hanno bilanci con utili e chiedono altri sacrifici ai propri dipendenti in cambio di pochi soldi e fuori busta».

Quella in atto a Malpensa e Linate non è la sola agitazione in corso in questo martedì complicato per chi deve volare. Ci sono infatti in programma altri due scioperi: uno di 4 ore del personale della compagnia Wizz Air e uno di Air Dolomiti. Anche in questi casi è stata decretata la cancellazione di 6 voli complessivi su Linate e Malpensa.

LE MODALITÀ – Il regolamento del trasporto aereo prevede che dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21 non si possa scioperare e vadano di conseguenza serviti tutti i voli in partenza programmati. Inoltre, durante il resto della giornata si debbano garantire 24 voli indispensabili scelti da Enac.

Un giorno di sciopero degli aerei, tra compagnie e scali, comprese Malpensa e Linate

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 28 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.