Cenci e la soddisfazione di Samarate Insieme. “Speriamo di entrare in consiglio”

La lista costruita in pochi mesi ha portato a casa un risultato importante. Ma avranno un rappresentante in consiglio solo in caso di alleanza al ballottaggio

Alessandro Cenci

«Abbiamo raccolto e reso visibile il malessere dei cittadini», dice Alessandro Cenci, candidato sindaco di Samarate Insieme, all’indomani del voto.

Un primo turno con molta scelta (cinque aspiranti sindaci, nove liste) e che ha dato un segnale negativo per il centrodestra premiando non solo o non tanto il centrosinistra “classico” – quello intorno al Pd, che pure come coalizione gudagna – ma  le liste alternative.

Tra cui, appunto, Samarate al Centro: «Per una lista nuova, completamente fuori da tutte le dinamiche, non è affatto male prendere il 6,5%» dice ancora Cenci. 488 voti ottenuti complessivametne

E ora?
«Speriamo di entrare in consiglio, per ora né noi né i Cinque Stelle entreremmo».
Mentre otterreste un consigliere comunale se decideste per un “apparentamento”, una alleanza formale con uno dei due candidati che vanno al secondo turno…
«Noi siamo qui, vediamo chi vuole fare cosa».

Su che basi un’alleanza?
«Ci sono argomenti caldi che hanno bisogno di essere gestiti: gioca un ruolo importane la valutazione sulla Variante 341, ma anche la Comunità energetica, l’attenzione ai servizi sociali. Bisogna mettere i temi sul tavolo: non cerchiamo apparentamenti per avere il posto, nessuno ha bisogno di un posto, siamo qui per portare avanti quel che abbiamo in mente».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 12 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.