Frigeri indossa di nuovo la fascia tricolore, a Castiglione primo Consiglio comunale nel parco del castello

Nel suo discorso Frigeri ha voluto rimarcare due volte che sarà il sindaco di tutti: «La vostra fiducia ci premia per il modo in cui abbiamo operato per il bene comune, a dispetto di chi ci ha accusato di personalismi e di essere un'amministrazione per pochi»

Castiglione Olona - Primo Consiglio comunale 2024

Sole limpido e una leggera brezza hanno accompagnato questa mattina a Castiglione Olona il primo Consiglio comunale della nuova amministrazione di Giancarlo Frigeri, che si è tenuto nel parco del Castello di Monteruzzo. Giancarlo Frigeri, rieletto l’8 e 9 giugno con il 56,33% dei voti, ha giurato e indossato per la seconda volta la fascia tricolore del sindaco, emozionato come la prima volta.

Galleria fotografica

Il nuovo Consiglio comunale di Castiglione Olona 4 di 18

«E’ con grande gioia e umiltà che mi presento davanti a voi per il mio secondo mandato come sindaco di questa splendida comunità – ha detto rivolgendosi ai numerosi cittadini che hanno assistito al primo consiglio comunale – Le elezioni del 9 giugno hanno confermato la fiducia che avete riposto in noi e non posso che ringraziarvi di cuore per questa ulteriore possibilità di servire la città e i suoi cittadini. Negli ultimi cinque anni abbiamo affrontato sfide difficili ma siamo riusciti a mantenere un clima di unità e solidarietà all’interno del nostro Consiglio comunale e di questo ringrazio ogni singolo consigliere, di maggioranza e di minoranza per il suo impegno e la sua dedizione al bene della comunità».

Nel suo discorso Frigeri ha voluto rimarcare due volte che sarà il sindaco di tutti: «La vostra fiducia ci premia per il modo in cui abbiamo operato per il bene comune, a dispetto di chi ci ha accusato di personalismi e di essere un’amministrazione per pochi».

Messaggio diretto al suo principale avversario in campagna elettorale, Cristian Filieri, candidato sindaco della lista Castiglione Civica, che ha ribattuto ma senza la carica polemica che in molti forse si aspettavano: «Buon lavoro al sindaco – ha detto – con l’invito a voler essere davvero il sindaco di tutti, non solo a parole ma nei fatti. Sarà inevitabile il confronto, anche aspro e duro, perché non vogliamo rinunciare al nostro ruolo di opposizione, ma sempre nel rispetto del suo ruolo istituzionale. faremo opposizione ma senza appoggiarci a posizione preconcette, valutando non solo cosa farete ma anche come lo farete».

Il sindaco ha poi comunicato la Giunta: Paolo Guerra riconfermato nel ruolo di vicesindaco sarà assessore al territorio, ambiente, sport e sicurezza; Cristina Canziani assessore a cultura, turismo e associazioni; Caterina Valle Zaninoni assessore alle politiche sociali, scuola e pari opportunità. Altre deleghe, tra cui i lavori pubblici, urbanistica e Polizia locale saranno in capo al sindaco, ed è stato confermato Roberto Sacco nel ruolo di assessore esterno al bilancio.

I capigruppo saranno Nicola Ferrario per la lista Insieme per Castiglione, Cristian Filieri per Castiglione Civica e Antonella Rudi per Castiglione Olona Alternativo. Assente nella prima seduta del Consiglio il consigliere Jacopo Vaghi che si è sposato lo scorso 14 maggio e dopo le elezioni è partito per il viaggio di nozze.

La prima riunione del Consiglio si è conclusa con la lettura dei punti programmatici della nuova amministrazione e con alcuni adempimenti previsti dalla legge per le sedute di insediamento.

 

Per il primo Consiglio a Castiglione Olona Frigeri sceglie il belvedere del Castello di Monteruzzo

 

Mariangela Gerletti
mariangela.gerletti@varesenews.it

Giorno dopo giorno con VareseNews ho il privilegio di raccontare insieme ai miei colleghi un territorio che offre bellezza, ingegno e umanità. Insieme a te lo faremo sempre meglio.

Pubblicato il 22 Giugno 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il nuovo Consiglio comunale di Castiglione Olona 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.