Margherita, 18 anni, la più giovane eletta: “Primo voto della mia vita, ho votato me stessa”

Sarà consigliera comunale a Casciago, il suo paese. Ha raccolto 29 preferenze personali e ha dato il proprio contributo alla conferma di Mirko Reto: “Mi sono lanciata in questa esperienza per imparare”

varese varie

In consiglio comunale a Casciago ci sarà una giovanissima consigliera comunale. È Margherita Taborelli ed è nata il 31 luglio 2005. Per capirci, ha solo solo 6 anni più della sindaco dei ragazzi che ha appena terminato la seconda media. Anche lei studia ancora, sta per dare la maturità al Liceo Scientifico Ferraris di Varese in quella che sarà una primavera/estate che ricorderà per tutta la vita.

Ha raccolto 29 preferenze e dato il proprio contributo alla rielezione di Mirko Reto a sindaco di Casciago in una campagna elettorale strana, con una sola lista in campo: insieme agli altri componenti di “Casciago in testa” farà parte di un consiglio comunale monocolore e sarà la più giovane consigliera comunale della provincia di Varese. Ecco cosa ci ha raccontato.

«Ho conosciuto il sindaco qualche mese fa, quando insieme a Giuditta Speroni, consigliera comunale uscente (e anche lei rieletta) ho collaborato al corso di italiano per le donne ucraine che sono arrivate a vivere nel nostro territorio in fuga dalla guerra – ci ha detto Margherita -. Ho scelto di propormi dopo che era stato chiesto a mia mamma di entrare nella lista: lei non ha accettato, allora mi sono fatta avanti io. Perché? Innanzitutto per capire alcune dinamiche di un mondo che non conosco e a cui mi sono avvicinata piano piano. Quando sono entrata nella squadra di “Casciago in testa” non sapevo ancora cosa avrei fatto all’Università, ero indecisa tra Giurisprudenza e Ingegneria: adesso ho deciso per la seconda, ma sono sicura che il percorso in consiglio comunale mi aiuterà a capire meglio alcune dinamiche e a dare il mio contributo».

Appassionata di tennis, Margherita ama scrivere e passare il tempo con i propri amici. Vive a Casciago con i suoi genitori da sempre, eccezion fatta per un anno di studio trascorso in Svezia, a Stoccolma. Fin dalle prime uscite e dalle prime presentazioni è parsa tra le più spigliate e intraprendenti nonostante la sua giovanissima età: «È una mia caratteristica, parlare in pubblico non mi spaventa, non sono timida, diciamo. È stata una campagna elettorale intensa, anche se c’era solo la nostra lista in campo: è stato interessante spiegare l’importanza di andare a votare, come anche mi è stato utile il rapporto con persone più adulte. Cosa ho imparato? L’importanza del gruppo e della squadra, innanzitutto. E apprezzo anche che nel gruppo ci siano idee politiche eterogenee. Per me la politica è un ambito nuovo, mi ci sono avvicinata da poco, prima di questa esperienza non mi sono fatta un’idea precisa e definita».

«In questa amministrazione vorrei ritagliarmi un ruolo mio, creare attività per i giovani, portare un po’ di integrazione ed eventi anche a livello culturale e sociale. A Casciago mancano non tanto luoghi, ma proprio momenti di aggregazione, vorrei lavorare a questo innanzitutto – continua Margherita -. I miei coetanei hanno detto che ho fatto bene, che sarebbe stata un’ottima occasione per fare esperienza, per mettermi in gioco. Sanno che sono portata per queste cose. Questa è stata la prima volta che ho votato, dato che ho compiuto 18 anni nel luglio 2023. A chi ho dato la preferenza? Bè, a me stessa».

Tommaso Guidotti
tommaso.guidotti@varesenews.it

A VareseNews ci sono nato. Ho visto crescere il giornale e la sua comunità, sperimentando ogni giorno cose nuove. I lettori sono la nostra linfa vitale, indispensabili per migliorare sempre.

Pubblicato il 11 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.