Alessio Berto

I miei commenti (1)

  1. Om Swastyastu!
    Insieme al Museo delle Culture di Lugano (oggi Musec) e all’Università degli Studi dell’Insubria ho svolto il mio Dottorato di Ricerca proprio a Bali, per poi curare una mostra dedicata a Cristina Wistari, danzatrice italiana che riesumò negli anni ’70 il Gambuh, un’antica danza di Corte balinese.
    Spesso il tema “Bali” viene appena sfiorato in superficie, quando, dietro il velo di un’isola paradisiaca (e molto, troppo inquinata e stuprata dal turismo di massa), si cela un’antica concezione del mondo, in cui macro e microcosmo (la natura e l’uomo) sono in continuo scambio energetico e vitale.
    Qualora interessati ad approfondire rituali e costumi sull’Isola degli dei, non esitate a contattarmi, nel frattempo vi consiglio l’imprescindibile lettura di Sekala e Niskala (2 voll.) di Eiseman, e lo splendido volume di U. Ramseyer, The Art and Culture of Bali, per sapere tutto, ma proprio tutto, sull’universo balinese, qualora vogliate recarvi sull’isola. Per un primo assaggio invece consiglio la breve (ma intensa) pubblicazione edita a più mani in occasione della mostra, che potete trovare qui >> http://bit.ly/2BGgHas
    Dall’anno scorso sto inoltre supportando la mia “famiglia” balinese (erede di un’antica tradizione di danzatori) attraverso una pagina FB in cui vengono comunicate le attività (gratuite!) svolte all’interno del compound
    sia per la popolazione autoctona che per turisti, nel villaggio di Sidemen. Se capitate da quelle parti, lo consiglio vivamente ;) Saluti.

    in Indonesia, terra di avventure sulle rotte dei mercanti del passato

    31 Gennaio 2018 @ 12:28

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.