Stefano Montani

Stefano Montani

I miei commenti (2)

  1. Il dg del Welfare è straordinariamente autoindulgente. Ma il problema c’è e resta. Non spiega quali problemi organizzativi siano la causa di questa gestione irrazionale delle vaccinazioni: persone potenzialmente niente affatto giovani e autonome, con un centro vaccinale fuori dalla porta di casa, indirizzate in luoghi che stanno a un’ora e più d’auto, ammesso che possano guidare e abbiano un’auto o qualcuno che li possa accompagnare. In compenso invita a riprovare, invita a sperare… Queste sono risposte che uno si può aspettare da una chiacchierata al bar, non da un dirigente.

    in L’appuntamento per il vaccino è a Cernobbio. Cosa fare?

    22 Aprile 2021 @ 2:59
  2. Le parole attribuite a Emanuele Monti contengono un dato non corretto. Provando a prenotarsi per la vaccinazione indicando Cuvio come comune di residenza, capita di vedersi proporre comune unico possibile centro vaccinale quello di Cernobbio. La distanza è di 46 Km. Se si indica Saronno ci si vede proposta Schiranna. Di nuovo 46 Km. Quindi, se il sistema prevede un limite, è ben al di sopra degli asseriti 30km.

    in L’appuntamento per il vaccino è a Cernobbio. Cosa fare?

    22 Aprile 2021 @ 9:35

Foto dei lettori (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.